mezzogiorno-1di Raffaele Tecce -
Assai positiva la partecipazione di compagne e compagni e la qualita’ del dibattito alla riunione sul tema: ”Rilancio del PRC nel Sud: aggiornamento analisi, obiettivi di lotta contro la crisi e l’ austerita’, processo unitario della sinistra alternativa “tenutasi presso la federazione napoletana del PRC domenica 29 u.s. e conclusa dal segretario nazionale Paolo Ferrero.

Leggi tutto...

Care compagne, cari compagni,

L’analisi della fase politica attuale non può prescindere da alcune considerazioni conseguenti ai tragici fatti di Parigi.
Evitando di farsi prendere dalla tentazione di analizzare come sia potuto accadere che più attentatori possano colpire il centro nevralgico di una capitale europea senza che nessuna intelligence abbia sospettato nulla, ma sarebbe dietrologia,
sulle dirette conseguenze dei fatti vi è invece abbastanza certezza.
Ad appena 72 ore di distanza dalla tragedia parigina, iniziano a delinearsi le prime conseguenze, sia a livello mondiale, che europeo e nazionale.

Leggi tutto...

Contributo di Francesco Campolongo – Prc Calabria

Forme dell’egemonia

Il Meridione viene spesso rappresentato come uno spazio politico e sociale in cui la crisi economica si associa ad un deserto “civico”, un decadimento civile e morale esemplificato dalla corruttela delle classi dirigenti e dal potere totale delle organizzazioni criminali. Un “paradiso abitato da diavoli” in cui anche le manifestazioni di resistenza (soprattutto quando particolarmente indisciplinate e magari illegali) vengono spesso tacciate di subalternità (antipolitica, ribellismo, incoscienza) o additate come criminali (manovrate direttamente o indirettamente dalle organizzazioni criminali). Ricordiamo ancora la rappresentazione mediatica dei comitati della terra dei fuochi divisa tra chi li descriveva come strumentali alle organizzazioni mafiose e chi li riteneva una manifestazione arcaica di cafoni “nimby” che si opponevano alla modernità degli inceneritori.

Leggi tutto...

Nella riunione delle compagne e dei compagni del PRC del Mezzogiorno, tenutasi a Napoli domenica 29 novembre 2015 e conclusa dal segretario nazionale Paolo Ferrero, si è deciso, tra l’ altro, di dar vita ad un forum permanente –prevalentemente telematico – di analisi e di dibattito che deve vedere la partecipazione ed il contributo di compagne e compagni del Sud che si dedicano specificamene a questo lavoro di elaborazione e di proposta.
In queste pagine del sito del partito, da oggi permanentemente dedicate al lavoro della Commissione mezzogiorno del PRC, iniziamo a pubblicare gli interventi delle compagne e dei compagni intervenuti alla riunione di Napoli del 29 novembre man mano che ci pervengono, per poi allargare la discussione ed il confronto con altri contributi.

Cerca