Car* compagn*,

abbiamo concluso la prima tappa del nostro lavoro,  che prevedeva la costruzione dei fondi iconografici e multimediali del partito composti da manifesti e fotografie su supporto cartaceo e video.  
Il totale dei documenti originali (n. 2500 fotografie e n. 1000 manifesti) è stato digitalizzato ed inventariato.  I video (n. 700), all’origine  su supporti diversi (betacam, vhs, mini dv), sono stati riversati su dvd al momento solo parzialmente per ragioni economiche, ma interamente descritti ed inventariati.
La disponibilità dei compagni e delle compagne e di alcune Federazioni in particolare ci hanno consentito di poter svolgere questo lavoro di ricostruzione storica.
I materiali raccolti infatti provengono maggiormente dai versamenti che singoli militanti hanno fatto rispondendo ai nostri appelli apparsi in questi ultimi due anni su Liberazione, sul sito nazionale del Prc, su Facebook, nelle mailing list, raccogliendo positivamente l’invito a donare i documenti richiesti conservati nelle abitazioni private e nelle sedi locali del partito.
La pretesa non poteva essere di recuperare per completo quanto è stato prodotto, anche per la mancanza di fondi disponibili a svolgere una azione capillare su tutto il territorio, ma di ricomporre seppur parzialmente il puzzle della nostra storia attraverso le immagini che il partito ha prodotto ed utilizzato nel corso della sua attività. Naturalmente i vuoti in esso presenti ,  con la collaborazione di tutte e tutti, potranno essere affrontati  e risolti successivamente.   
Questo patrimonio documentario da gennaio sarà consultabile sia presso i locali che lo ospitano (Saletta Libertini) sia attraverso il web, da  Archivi del novecento – La memoria in rete, al cui progetto abbiamo aderito, sia in parte nella galleria immagini dell’Archivio.
Avvieremo dunque la seconda fase del progetto, per costruire il secondo nucleo dell’Archivio, quello contenente i documenti di carta attualmente conservati presso la Direzione Nazionale, ed in ultimo quelli conservati presso le Federazioni. Vi invito pertanto a non disperdere i materiali di cui disponete in attesa dei prossimi versamenti che andranno concordati anche sulla base della disponibilità degli spazi.
Un caro saluto

Linda Santilli
resp. archivio nazionale
direzione nazionale del partito della rifondazione comunista
viale del policlinico 131 – roma – tel. 06-44182248 – mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Condividi

Cerca

Sostieni il Partito con una


 

Rassegna.it lavoro