Stefano Palermo

120217nobileQuesta mattina alcuni esponenti e militanti della Federazione della Sinistra di Roma hanno indetto un flash mob per contestare le richieste e le misure draconiane prese ai danni dei cittadini greci.
“Vogliamo esprimere la massima vicinanza e solidarietà al popolo greco. Le misure che il parlamento ha votato non sono solo inique, ma anche sbagliate e inefficaci.” Afferma Fabio Nobile, consigliere regionale Pdci-FdS. In Grecia, infatti, il 13 febbraio hanno avuto esito positivo in Parlamento le richieste poste dalla troika per evitare la bancarotta. Ricordiamo però che, parallelamente al taglio degli stipendi del 20% (che ora arrivano mediamente ai 400€ lordi mensili), degli impiegati statali, sanità e smantellamento del pubblico, sono aumentate dell’ 8% le spese militari, pari a 3 miliardi di €, per acquistare cacciabombardieri e sottomarini proprio da chi queste misure le ha volute: Francia e Germania.


A fronte dell’ennesima indisponibilità del ministro Fornero a scendere a compromessi o a ritornare sui suoi passi, i manifestanti dichiarano invece che l’Articolo 18 “non va tolto, ma esteso a tutti.”

Condividi

Cerca

 

 

 

 

 

273

 

Iscriviti

App Rifondazione

App XI Congresso

Telegram Rifondazione

telegram-appprc190

Skill Alexa

rifondazione 5titoliskill commento100

Sostieni il Partito


 

COME SOTTOSCRIVERE

  • tramite bonifico sul cc intestato al PRC-SE al seguente IBAN: IT74E0501803200000011715208 presso Banca Etica.
  • con cellulare tramite l'app Rifondazione (scaricabile da Google Play o da App Store pagina "sostieni")
  • attivando un RID online o utilizzando questo modulo
  • con carta di credito sul circuito sicuro PayPal (bottone DONAZIONE PayPal sopra)

Ricordiamo che le sottoscrizioni eseguite con la causale erogazione liberale a favore di partito politico potranno essere detratte con la dichiarazione dei redditi del prossimo anno

FB Paolo Ferrero