Care compagne e cari compagni,

nell'ambito delle nostre iniziative contro l'autonomia regionale differenziata e per un Servizio Sanitario Nazionale pubblico e di qualità, così come il nostro impegno di denuncia verso le regioni e il governo per essersi fatti trovare del tutto, colpevolmente, impreparati dalla seconda fase di pandemia da Covid 19, abbiamo preparato alcuni materiali di supporto ai territori nella campagna politica in cui il Partito è impegnato ad ogni livello, di denuncia, costruzione di relazioni e solidarietà con chi è più colpito dalla crisi e dalla pandemia; a questo hanno puntato i presidi e le denunce svolti in molte città, come le iniziative di solidarietà verso il personale sanitario così come è accaduto nei giorni scorsi anche nella manifestazione romana.
Non è più tempo di martiri ed eroi, è il tempo di rimettere al centro una sanità universale, pubblica e di qualità normando, per questa via, l'articolo 32 della Costituzione che prevede il diritto universale alla salute.
Non abbiamo bisogno di 21 sistemi sanitari che hanno prodotto disuguaglianza tra le persone, ma di un unico Servizio Sanitario Nazionale, abbiamo la necessità di ritornare ai principi fondamentali della più importante riforma sanitaria del nostro Paese, la L.833 del 1978, che si basava innanzitutto sulla presenza dei servizi socio-sanitari sul territorio, sulla prevenzione e la diagnosi annettendo un valore fondamentale all'inchiesta e all'intervento diretto sul territorio, nei luoghi di lavoro e nelle scuole, insomma la prevenzione innanzitutto!.
Una battaglia ed un impegno, il nostro, che non ci vede soli, che stiamo conducendo con Medicina Democratica, facendo parte del costituito Coordinamento per la salute e il manifesto "la sanità non è un'azienda la salute non è una merce"; con altre forze politiche della sinistra di opposizione con cui abbiamo lanciato una petizione: "Riconquistiamo il diritto alla salute" su cui già da questa estate stiamo raccogliendo le firme su Change.org e, l'occasione è buona per ricordarvi di farla circolare e farla firmare.
Abbiamo anche costituito un gruppo di lavoro operativo, di cui vi abbiamo già dato conto, con cui lavoriamo alla costruzione dei materiali e di iniziative che svilupperemo prossimamente; nel frattempo, rinnovo l'invito a segnalarci le compagne e i compagni impegnati e/o responsabili sanità del vostro territorio giacché è nostra intenzione ricostruire un lavoro nazionale sui temi della sanità e della salute.
Inviate i nominativi alla compagna Danielle Vangieri: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. , che come già scritto si è resa disponibile per un lavoro di segretariato del gruppo.
Vi alleghiamo dunque i materiali che abbiamo predisposto e vi invitiamo a visitare la pagina "Sanità" del sito del partito www.rifondazione.it (andate alla voce "partito" e cercate la pagina "sanità") dove potrete trovare le diverse versioni dei volantini, a colori, in bianco e nero, PDF o JPG.

Buon lavoro a tutte e tutti

Rosa Rinaldi
Segreteria Nazionale PRC-SE

00 VOLANTINO nazionale BN jpeg

00 VOLANTINO nazionale jpeg

01 Unico servizio sanitario nazionale BN jpeg

01 Unico servizio sanitario nazionale JPEG

 

Condividi

Cerca

201110sanita

Sostieni il Partito con una