Pubblichiamo di seguito i dati parziali riferiti alla destinazione volontaria del “2X1000” dell’imposta del reddito delle persone fisiche per quest’anno (redditi 2016 – dichiarazione presentata nel 2017 ancora in corso): sono state/i 48.410 le/i cittadine/i che, ad oggi, hanno scelto di sostenere Rifondazione Comunista indicando “L19?nella propria dichiarazione dei redditi.
Non abbiamo ancora i dati riferiti alle altre forze politiche, né abbiamo i dati complessivi per poter avanzare una valutazione compiuta.
Ad oggi registriamo un positivo aumento delle indicazioni “L19?in favore del nostro partito: sono state 46.546 nel 2015,46.399 nel 2016, oggi con un incremento ad ora di circa il 5% passiamo a 48.410.

Ringraziamo anzitutto le/i cittadine/i che hanno concretamente sostenuto il PRC e le compagne ed i compagni che hanno, sul territorio, sostenuto la campagna per destinare il “2X1000?a Rifondazione Comunista.
Rinviamo considerazioni più approfondite a quando avremo i dati complessivi.
Oltre al ringraziamento per il lavoro svolto vogliamo ricordare che è necessario il massimo impegno per incrementare le indicazioni “L19” in favore del PRC-SE già da ora: la presentazione delle dichiarazioni dei redditi prosegue (per chi presenta il modello “unico” la scadenza è il 31 ottobre 2017), quindi è possibile e necessario proseguire la campagna informativa che ha bisogno dello sforzo e dell’impegno di tutte/i noi, compagne e compagni.

Il positivo dato, ancora parziale, del “2X1000?segnala una potenzialità del nostro Partito, un consenso ed un apprezzamento della nostra azione politica e della nostra coerenza, dato importante e significativo in una situazione che registra una forte sfiducia nei partiti.
Possiamo fare molto di più se tutte le compagne e i compagni contribuiscono a diffondere il passaparola.
La campagna per il “2×1000” è importantissimo elemento di lavoro politico perché ci consente di far capire alle persone il nostro modo diverso di far politica. Chi lo ha fatto si è accorto che anche cittadine/i distanti dalle nostre posizioni possono convenire che un sostegno al nostro partito è una scelta giusta e utile per il ruolo che svolgiamo nelle lotte sociali, nella solidarietà attiva, nella ricostruzione di una sinistra popolare e di classe effettivamente alternativa e autonoma.

E’ necessario però ricordare che la situazione economico-finanziaria del PRC richiede che a fianco del risultato del 2X1000, che deve e può essere incrementato, occorre realizzare gli obiettivi politici e di autofinanziamento definiti con l’approvazione dei nostri bilanci e nel recente X Congresso Nazionale svoltosi a Spoleto per quanto riguarda valorizzazioni sedi/immobili, sottoscrizione rid-sepa, feste, tesseramento.
L’impegno per l’autofinanziamento non è un fatto burocratico ma un elemento centrale per una politica pulita, autonoma dai condizionamenti dei gruppi economici dominanti e capace di agire anche sul piano politico-istituzionale in maniera non subalterna. Un’organizzazione è davvero autonoma quando capace interamente di autofinanziarsi come con fatica abbiamo fatto in questi anni. Ogni compagna e compagno sa che ogni euro del 2×1000 e dell’autofinanziamento serve per rafforzare la nostra iniziativa politica e sociale.
Il positivo risultato del 2×1000 è un buon incoraggiamento per i mesi assai impegnativi che ci attendono.

Maurizio Acerbo, Segretario PRC-SE
Marco Gelmini, Tesoriere nazionale PRC-SE

Condividi

Contatti Tesoreria

Tesoriere Nazionale
(legale rappresentante)
Marco GELMINI
 
Altri contatti:
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

Fax:
+39 06 44239231

Cerca