Care compagne e cari compagni,

come saprete il nostro partito ha aderito immediatamente all'Iniziativa dei Cittadini Europei (ICE) affinché non si producano profitti e interessi speculativi sulla pandemia.

Perché l'Iniziativa produca risultati dobbiamo raccogliere un milione di firme, tra i paesi europei, entro novembre 2021. Se otterremo questo risultato, la Commissione sarà obbligata a convocare un'audizione pubblica con i promotori e, in seguito tenuta a portare i contenuti dell'Istanza dei Cittadini europei in Parlamento e al Consiglio Europeo per modificare le regole sui brevetti ed, in ogni caso, ad aprire una discussione che dovrà concludersi con una risoluzione del Parlamento. In nessun caso potrà essere ignorata l'Iniziativa dei Cittadini Europei, per questo è importante raccogliere le firme necessarie.

L'istanza, si propone di ottenere una soluzione normativa per:

garantire che i diritti di proprietà intellettuale e i brevetti, non ostacolino l'accessibilità o la disponibilità di qualsiasi futuro vaccino o trattamento contro la COVID-19; garantire che la legislazione dell'UE in materia di esclusività dei dati e di mercato non limiti l'efficacia immediata delle licenze obbligatorie rilasciate dagli Stati membri;
introdurre obblighi giuridici per i beneficiari di finanziamenti dell'UE per quanto riguarda la condivisione di conoscenze in materia di tecnologie sanitarie, di proprietà intellettuale e/o di dati relativi alla COVID-19 in un pool tecnologico o di brevetti;
introdurre obblighi giuridici per i beneficiari di finanziamenti dell'UE per quanto riguarda la trasparenza dei finanziamenti pubblici e dei costi di produzione e clausole di trasparenza e di accessibilità insieme a licenze non esclusive.

E' quindi importante firmare questa Iniziativa dei cittadini e delle cittadine europee per assicurarci che la Commissione europea faccia tutto quanto è in suo potere per rendere i vaccini accessibili a tutte e tutti! Rifondazione Comunista è parte attiva della campagna e farà ogni sforzo affinché l'obiettivo della raccolta firme venga raggiunto per questo Vi chiediamo che l'11 marzo, in occasione del Consiglio Generale dei TRIPS (gli accordi sulla proprietà intellettuale) sempre nell'ambito dell'Organizzazione Mondiale del Commercio, si organizzi una giornata straordinaria per la raccolta firme, aprendo i nostri circoli ed invitando a firmare sia le iscritte e gli iscritti che gli abitanti del quartiere.

Ciò può avvenire dotandosi, di un computer e/o cellulari anche prevedendo di invitare nei circoli o, laddove è possibile, facendo un “banchetto informatico” all'aperto davanti ai nostri circoli.
Facciamo dell'11 marzo, per Rifondazione Comunista, così come anche altre associazioni faranno, “il giorno della firma” per un vaccino libero dai brevetti!
Vi invitiamo a segnalarci le vostre iniziative e a pubblicare sui social orari ed appuntamenti, così da favorirne la conoscenza.

Come sapete non è possibile raccogliere firme cartacee, si può firmare solo andando sul sito: della petizione europea: www.noprofitonpandemic.eu/it

Al lavoro e alla lotta!

Rosa Rinaldi
Segreteria nazionale, Resp.le Sanità Prc-Se

P.S.:
- nei prossimi giorni vi invieremo una grafica dedicata alla giornata dell'11 marzo, intanto è utile far girare quelle in allegato.

Condividi

Cerca

App Rifondazione

Telegram Rifondazione

telegram-appprc190

201110sanita

Sostieni il Partito con una