Paolo Ferrero, segretario nazionale di Rifondazione comunista/Federazione della Sinistra, in merito all’intervento odierno della Corte dei Conti, dichiara: «Il vero scandalo in materia di fisco è che lavoratori dipendenti e pensionati pagano tantissimo, la quota più alta tra tutti i contribuenti. Oltre l’80% dei redditi dichiarati risultano essere da lavoro dipendente e da pensione configurando una situazione in cui lo stato italiano funziona come un Robin Hood alla rovescia: toglie ai poveri per dare ai ricchi. Come se non bastasse, chi ha milioni in titoli azionari paga il 12,5% sui suoi guadagni, mentre un operaio che guadagna mille euro paga almeno tre volte tanto di tasse. Una vergogna anticostituzionale, uno scandalo tipico di un fisco di classe, insomma».

Roma, 13 marzo 2012
Ufficio stampa Prc

Condividi

Cerca

Paolo Ferrero

Blog Paolo Ferrero