Paolo Ferrero, segretario nazionale di Rifondazione Comunista, ha dichiarato:

«Contro la barbarie del terrorismo che vuole spaventare, invitiamo alla mobilitazione popolare. Se gli assassini che mettono le bombe e uccidono ragazze inermi vogliono seminare il terrore, spaventare, spingere la gente a chiudersi in casa, noi dobbiamo reagire, manifestare e discutere collettivamente. Invitiamo le organizzazioni democratiche, i sindacati, i sindaci democratici a indire manifestazioni e assemblee pubbliche in tutti i comuni d'Italia. I terroristi hanno come obiettivo il popolo, il popolo deve ritrovarsi».

Condividi

Assemblee 2014

 

Cerca

Paolo Ferrero

Blog Paolo Ferrero