La Commissione di garanzia degli statuti e per la trasparenza e il controllo dei rendiconti dei partiti politici ha deliberato ieri, 11/3/2015, l'accoglimento alla richiesta di accesso ai benefici di cui all'art 11 e 12 del DL 149/2013 e cioè l'ammissione alla contribuzione volontaria agevolata ed alla contribuzione indiretta.

Nella prossima dichiarazione dei redditi sarà possibile indicare il Partito della Rifondazione Comunista - Sinistra Europea come beneficiaria del 2X1000 ed avere il beneficio delle detrazioni per le "erogazioni liberali"(sottoscrizioni!) effettuate in favore del Prc-SE.

 Nei prossimi giorni, una volta definita la procedura applicativa della normativa da parte della Agenzia delle Entrate, forniremo tutte le indicazioni tecniche necessarie.

 Rifondazione risulta dunque iscritta al registro nazionale dei partiti politici anche grazie alla  presentazione di liste con simbolo congiunto alle europee che hanno eletto parlamentari.

 Al di là delle considerazioni più generali che svilupperemo nei prossimi giorni e delle considerazioni sull'interpretazione della norma legislativa (che ci hanno spinto a rivolgerci al Tar), questo risultato è un riconoscimento alla nostra tenacia e determinazione.

 Adesso al lavoro, per  raccogliere le sottoscrizioni fiscali mobilitando tutto il partito e coinvolgendo soggetti sul tema dell’autofinanziamento della politica.

la segreteria nazionale  del PRC

Deliberazione 11 marzo 2015 n. 1 della Commissione di garanzia degli statuti e per la trasparenza e il controllo dei rendiconti dei partiti politici

 

Condividi

Contatti Tesoreria

Tesoriere Nazionale
(legale rappresentante)
Vito MELONI
 
Altri contatti:
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

Fax:
+39 06 44239231

Cerca

Rendiconti

Rassegna.it lavoro