Care compagne e cari compagni,

con questa circolare chiediamo a tutte/i le/i amministratrici/tori del PRC SE ed eletti in liste unitarie, di sinistra, ambientaliste e civiche cui partecipava il PRC SE di impegnarsi a livello dei rispettivi consigli comunali a presentare l'ODG allegato sul diritto alla casa, eventualmente adeguandolo ed arricchendolo con riflessioni e riferimenti locali.

Chiediamo, inoltre, a tutte/i le/i segretarie/i provinciali e regionali ed alle/ai componenti del CPN di attivarsi per la presentazione dell’ODG dovunque è possibile e di costruire su questi temi una campagna di informazione e di mobilitazione di massa.

Questo ODG allegato è stato preparato dal nostro compagno Salvatore Allocca, ex assessore alla casa della Regione Toscana, con il contributo di Monica Sgherri, responsabile nazionale casa e diritto all'abitare, e di Leonardo Becheri, della segreteria regionale toscana, che hanno rielaborato il testo definitivo di ordine del giorno da presentare.

Nel merito sintetizzando i punti salienti dell’ ODG allegato sono i seguenti :

- La bozza in discussione del Recovery Fund è dolosamente carente sull’emergenza abitativa. Quanto è previsto è assolutamente insufficiente.

- Il PRC SE si sta battendo affinché sia inserito nella programmazione dell’utilizzo del Recovery Fund una postazione di bilancio congrua, fino al raggiungimento di almeno complessivi 15 miliardi di euro in cinque anni, necessari a definire un Piano nazionale di edilizia residenziale pubblica che aumenti significativamente la disponibilità di alloggi a canone sociale, anche imponendo l’utilizzo dell’immenso patrimonio pubblico dismesso compatibile con la residenza e privato inutilizzato, ma anche i Fondi Strutturali 2021-27, ed anche i 970 milioni di euro ex GESCAL che risultano dopo 25 anni ancora inutilizzati.

-Pertanto il Recovery Fund rappresenta un'occasione da non perdere per recuperare un gap che vede l'Italia scontare, un deficit strutturale di alloggi a canone sociale fermandosi ad un 3,7% di Edilizia Residenziale Pubblica di fronte alla media Europa del 16%; perciò è necessaria questa campagna ed iniziative di lotta.

- L’ aumento consistente di richieste di contributo affitto indicano il crescente numero di famiglie a rischio di morosità incolpevole perché impossibilitate a sostenere il canone di affitto (per perdita di lavoro) .

- Vogliamo affrontare e risolvere la situazione drammatica delle 650.000 famiglie inutilmente inserite nelle graduatorie per l'accesso agli alloggi di Edilizia Residenziale Pubblica su tutto il territorio nazionale, famiglie che nei mesi scorsi hanno chiesto contributi affitto non arrivati od arrivati con importi del tutto insufficienti, le centinaia di migliaia di famiglie con sfratto, spesso per morosità incolpevole, ed i relativi proprietari, coinvolti nella crisi del sistema.

Su questi temi è stato pubblicato anche un importante articolo della compagna Sgherri sul sito nazionale del Partito www.rifondazione.it .

Porteremo avanti questa campagna, soprattutto nella presentazione degli ODG, in stretta collaborazione con la Rete delle Città in Comune e con l’ Unione Inquilini.
Vi chiediamo infine di darci tempestivamente notizia sugli ODG presentati ed eventualmente approvati scrivendo a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. o telefonando al 3346603135.

Affettuosi saluti comunisti

Monica Sgherri, responsabile nazionale Casa e diritto all’ Abitare PRC-SE
Raffaele Tecce, responsabile nazionale Enti Locali PRC- SE
Leonardo Becheri, segreteria regionale Toscana PRC-SE

Condividi

Cerca

FB Rosa Rinaldi

 

fabrosa