Care compagne e cari compagni,

vi trasmettiamo, il Regolamento per lo svolgimento del Congresso e relativi allegati approvati, dal Comitato Politico Nazionale del 5 e 6 giugno 2021, approvato all'unanimità con una sola dichiarazione di astensione.

Grazie per l'attenzione e buon lavoro.

Rosa Rinaldi
Segreteria nazionale, Resp. le Organizzazione PRC-SE 

Regolamento 

Allegati:

Care compagne, cari compagni,
come sapete per il giorno 28 maggio, abbiamo fissato l’avvio della campagna sul pubblico; nel frattempo è stata lanciata la giornata nazionale per rilanciare la raccolta di firme relative alla campagna europea “No profit on Pandemic” contro i brevetti sui vaccini.
Essendo i due temi facilmente conciliabili vi proponiamo di organizzare la giornata in modo da tenere insieme nella stessa uscita pubblica le due attività connesse.
Arriverà due giorni prima il comunicato nazionale da usare come traccia per i comunicati locali nel quale si annuncia e si motiva l’iniziativa per il rafforzamento/ricostruzione del pubblico esplicitando che si coglierà l’occasione per permettere ai cittadini di firmare per l’ICE europea.
Praticamente si tratterà di andare in piazza con lo striscione “NO RECOVERY PER I PROFITTI, PRIMA IL LAVORO PER IL LAVORO, IL PUBBLICO, LE PERSONE”, distribuire il volantino “PRIMA IL PUBBLICO” e invitare le persone ad avvicinarsi al banchetto predisposto ad hoc per apporre la propria firma.

Fraterni saluti

Antonello Patta
Segreteria Nazionale, responsabile Lavoro Prc-Se

Rosa Rinaldi
Segreteria Nazionale, responsabile Sanità Prc-Se

Note e allegati:

Invitiamo i regionali e le Federazioni che non avessero già prodotto lo striscione e necessitano del layout di richiederlo in tempo.

Le infografiche relative alla campagna sul lavoro vi sono in parte già arrivate ed in parte vi arriveranno nei prossimi giorni. Dal 29 maggio vi giungeranno quelle sul “Pubblico” e 15 giorni dopo quelle sul reddito, seguendo l’ordine già stabilito.

Link ai volantini per la campagna “Nessun profitto sulla pandemia”

Locandina nessun profitto sulla pandemia

Locandina campagna ICE con simbolo PRC

Care compagne e cari compagni,

Vogliamo segnalarvi un'importantissima iniziativa di carattere internazionale che si terrà on line il 18 maggio dalle ore 16.00 alle ore 20.00.
Come potrete leggere, sono previsti interventi di personalità e movimenti sia dall'Europa che da altri continenti, per presentare il Memorandum dei Cittadini sulle ragioni impellenti di UNA POLITICA MONDIALE PUBBLICA DELLA SALUTE "No profit on people and Planet"; ciò è reso ancor più necessario dopo il fallimento di un anno e mezzo di politiche nazionali in cui i governi si sono piegati alle ragioni dell'impresa privata e delle multinazionali del farmaco.
In concomitanza con la conferenza in Belgio ci sarà un' importante manifestazione organizzata da Agorà degli Abitanti della Terra a cui hanno aderito molte associazioni. In Italia si terranno manifestazioni e presidi in presenza a Roma e Matera il 21 e una manifestazione nazionale sabato 22 a Roma (di cui vi abbiamo dato conto con una nota nella giornata di ieri).
Come potrete leggere dal programma, saranno presenti sia rappresentanti della Sinistra europea che personalità da altri continenti, come Manon Aubry-F Capogruppo di Left al Parlamento europeo, Marc Botenga- B Parlamento Europeo. Nina Sankari-PL Fem., del Presidente del Partito dellla Sinistra Europea Heinz Bierbaum - e di personalità provenienti dal Brasile ( Armando De Negri e Moema Viezzer), dal Cile (Luis Infanti de la Mora, vescovo della diocesi di Aysén, Patagonia settentrionale) dall’ Argentina (Anibal Faccendini), dalla Francia(Alassane Ba, Jean-Piere Wauquier), dal Belgio (Catherine Schlitz , Pierre Galand) dal Libano (Lilia Ghanem), dal Senegal (Awa Marie Col-Seck, Ministra di Stato), dal Ruanda (Diane Gashumba, ex-Ministra della salute),dall’India (Vijay Prashad, storico e scrittore), dall’Italia (Riccardo Petrella) . I lavori saranno coordinati e presieduti da Roberto Morea e Roberto Musacchio.

Insomma ci pare un'occasione importante di confronto oltre ogni confine, per combattere gli interessi alla mercificazione della salute, dell'ambiente, della ricerca.
Tutti hanno diritto alla cura, per questo abbiamo aderito alla campagna contro i brevetti sui vaccini convinti come siamo che o si difendono i brevetti o si difende la vita!
Per poter seguire la conferenza, che prevede la traduzione, è necessario registrarsi a questo indirizzo:
https://us02web.zoom.us/j88962614101?

In allegato trovate la locandina che vi invitiamo a diffondere e condividere.

Grazie per l'attenzione, al lavoro e alla lotta!

Rosa Rinaldi
Segreteria Nazionale, resp. Sanità e organizzazione

COMUNICATO
MOVE UP! No profit on People and Planet

Video-conferenza internazionale, 18 maggio 2O21 dalle ore 16 alle 20
Incontro con personalità politiche e sociali di Europa, Nord e Sud America, Asia e Africa, per presentare il

Memorandum dei cittadini

PER UNA POLITICA MONDIALE PUBBLICA DELLA SALUTE

In occasione del Global Health Summit del G20 a Roma (21 maggio 2021), un gruppo di organizzazioni italiane, europee ed internazionali, ha preso l’iniziativa di redigere e diffondere un Memorandum dei Cittadini sulle ragioni impellenti di una politica mondiale pubblica della salute, di fronte al fallimento, ed alle conseguenze devastanti sulla vita di miliardi di persone , delle politiche “nazionali “di lotta conr il Covid-19 messe in opera da più di un anno e mezzo in sudditanza/collaborazione con le principali imprese private farmaceutiche mondiali

La conferenza è strutturata in due parti. Dalle ore 16 alle 17 l’accento sarà messo sulle questioni italo-europeee. Interverrano Vittorio Agnoletto, Paolo Cacciari, Nicoletta Pirotta, Loredana Marino, Paolo Ferrero, Domenico Rizzuti). Dalle 17 alle ore 20 l’attenzione sarà data agli aspetti internazionali. Da qui la presenza di Manon Aubry-F Capogruppo di Left al Parlamanto eu., Marc Botenga- B parl. Eu. Nina Sankari-PL Fem., del Presidente del Partito dellla Sinistra Europea Heinz Bierbaum - e di personalità provenienti dal Brasile ( Armando De Negri e Moema Viezzer), dal Cile (Luis Infanti de la Mora, vescovo della diocesi di Aysén, Patagonia settentrionale) dall’ Argentina (Anibal Faccendini), dalla Francia(Alassane Ba, Jean-Piere Wauquier), dal Belgio (Catherine Schlitz , Pierre Galand) dal Libano (Lilia Ghanem), dal Senegal (Awa Marie Col-Seck, Ministra di Stato), dal Ruanda (Diane Gashumba, ex-Ministra della salute),dall’India (Vijay Prashad, storico e scrittore), dall’Italia (Riccardo Petrella) . Presiedono i lavori Roberto Morea e Roberto Musacchio.

In concomitanza alla conferenza si terranno in Belgio due manifestazioni di strada, di alto valore simbolico, per iniziativa dell’Agorà degli Abitanti della Terra, in cooperazione con altre organizzazioni (sindacati compresi). Si tratta di due “cordate”: a Liegi, dal Municipio ad una collinetta dove è localizzata un’attività ospedaliera; a Bruxelles, dal quartiere popolare delle Marolles al Palazzo di giustizia. In Italia si terranno manifestazioni e presidi in presenza a Roma e Matera il 21 e una manifestazione nazionale sabato 22 a Roma.

Il Memorandum dei cittadini, i risultati della conferenza internazionale e le risoluzioni adottate al termine delle manifestazioni saranno trasmessi per informazione al Primo Ministro italiano ed alla Presidente della Commissione europea (co-sponsors del Global Health Summit del G20) ed alle corrispondenti istituzioni parlamentari locali, nazionali ed europee.

Una politica mondiale pubblica della salute non puo’ prescindere da: riaffermare il primato dei diritti universali alla vita di tutti gli abitanti della Terra, diritti della natura inclusi; riconoscere l’Umanità in quanto soggetto politico ed istituzionale, attore chiave della regolazione mondiale; abolire i brevetti privati a scopo di lucro sul vivente e sull’intelligenza artificiale; mettere la finanza al servizio della vita di tutti gi abitanti della Terra dichiarando illegale la finanza speculativa e predatrice.

Per informazioni: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Partito della Rifondazione Comunista
Dipartimento Organizzazione
Responsabile nazionale Rosa Rinaldi

move up2

Care compagne e cari compagni,

Vi inoltro l'Appello sottoscritto da molte realtà sociali e politiche relativo alle due giornate di lotta previste per il 21 maggio in tutta Italia e per il 22 a Roma.

Come saprete, il prossimo 21 maggio si riunisce a Roma il G20 sulla Sanità, per noi un'importante scadenza di lotta e mobilitazione. Per la giornata di venerdì 21 sono previsti presidi e manifestazioni in molte città, organizzate da comitati associazioni e reti politiche e sociali di cui anche noi facciamo parte. Particolare rilievo, in questo quadro, assume la manifestazione che si terrà nel pomeriggio intorno alle ore 16.00 a Roma, a Porta San Pancrazio, nei pressi del luogo dell'incontro tra il Presidente del Consiglio Draghi e la Presidente della Commissione Europea Ursula Von Der Leyen, con la possibilità che da lì parta un corteo che raggiungerà il Ministero della Salute. Quella romana sarà, quindi, una iniziativa che, pur avendo carattere locale, tende ad assumere un "respiro" nazionale. Per questo vi chiediamo, nonostante sia un giorno lavorativo, di garantire una presenza, in particolare dalle regioni e dai territori più vicini.

Sabato 22 maggio ci sarà una manifestazione nazionale a Roma (luogo da definire) promossa da un insieme di movimenti, associazioni e partiti, tra i quali il nostro, per far sentire al G20 la voce e la pressione di chi, in questo Paese, si batte per il diritto alla salute previsto dall'art. 32 della Costituzione, per il ritorno ad un Servizio Sanitario pubblico e perché la vita e la natura non siano sacrificate al profitto.

Vi invitiamo a prendere contatti nei vostri territori con le realtà che hanno sottoscritto questo appello per verificare iniziative comuni e la possibilità di organizzare pullman per Roma.

Nei prossimi giorni vi invieremo una nostra grafica da utilizzare in occasione della due giorni di lotta, nel frattempo vi invitiamo a prendere tutti i contatti necessari e a fare il possibile per garantire la nostra presenza, con bandiere striscioni e volantini.

Grazie per l'attenzione e ai prossimi aggiornamenti.

Rosa Rinaldi, segreteria nazionale, responsabile Organizzazione PRC-SE

Care compagne e cari compagni,

vi ricordiamo che sabato 15 maggio prende il via la prima delle tre campagne che come partito abbiamo deciso per contrastare le scelte del governo e lanciare le nostre proposte alternative al Recovery plan di Draghi.
Crediamo sia ormai chiara a tutti i compagni e le compagne l’importanza di questa modalità d’iniziativa per la diffusione delle nostre proposte e per la visibilità stessa del partito. Tutte le Federazioni che hanno contribuito alla riuscita delle precedenti campagne hanno potuto constatare direttamente quanto, se ben costruite, facilitino l’accesso ai media, specie i tg regionali su cui siamo “tornati ad esistere” in gran parte delle regioni d’Italia.
Il tema di questa prima campagna è il lavoro e quindi, nella giornata del 15 andrà distribuito solo il volantino che tratta il tema in questione. Nei 15 giorni successivi la campagna continuerà con iniziative davanti ai luoghi di lavoro, nei quartieri, nelle piazze ecc.

In allegato a questa mail inviamo il leyout dello striscione che come vedrete è pensato per poter essere utilizzato per tutte e tre le campagne su lavoro, pubblico e reddito. Il suo utilizzo è molto importante per l’identificazione delle nostre iniziative come parti di un percorso nazionale. A partire dal 15 verranno pubblicate sui social, a distanza di un paio di giorni una dall’altra, una serie di grafiche con i punti della nostra piattaforma sul lavoro e così avverrà per le altre due campagne; è importante che tutti siamo impegnati a farle condividere e diffonderle nel modo più ampio possibile.

Giovedì mattina faremo pervenire a tutte le Federazioni il comunicato stampa di lancio della campagna il cui invio ai media locali è una parte molto importante dell’impegno per la riuscita dell’iniziativa; potrà essere usato da inviare a giornali e televisioni in quanto tale o come riferimento per produrre comunicati locali.

Nel salutarvi ricordiamo che è importante promuovere e lavorare per la riuscita delle iniziative in questi giorni di solidarietà con il popolo palestinese.

Maurizio Acerbo, Segretario nazionale PRC-SE
Antonello Patta, segreteria nazionale, responsabile Lavoro PRC-SE
Rosa Rinaldi, segreteria nazionale, responsabile Organizzazione PRC-SE

Care compagne e cari compagni,
come deciso dalla Direzione Nazionale, in vista del Congresso stiamo predisponendo alcuni seminari di approfondimento.

Il primo è:

Un paese senza sinistra: Quale progetto per l’alternativa?

Giovedì 22 aprile ore 18-20

introduzioni (15 minuti l’una):

- le fratture sociali dell’Italia – Guendalina Anzolin
- le fratture nell’immaginario – Davide Vittori
- Elementi per una possibile proposta politica maggioritaria – Loris Caruso

coordinano Paolo Ferrero e Rosa Rinaldi
Al termine brevi repliche dei relatori

Per partecipare al seminario a cui sono invitati ed invitate anche le compagne e i compagni che hanno partecipato al dibattito “Praticare l’opposizione, costruire l’alternativa”, è sufficiente che vi colleghiate attraverso il seguente link:

https://meet.google.com/cbm-tasn-yxe

oppure, se il link non si apre, copiarlo e incollarlo nella barra degli indirizzi del navigatore (browser)

Oppure digita: ?(IT) +39 02 8732 3949? PIN: ?564 847 186?# per connetterti tramite telefono

(Altri numeri di telefono: https://tel.meet/cbm-tasn-yxe?pin=1801610992097)

Un caro saluto

Rosa Rinaldi
Segreteria nazionale, Resp.le Organizzazione PRC-SE

Care Compagne e cari Compagni,

come preannunciato in diverse occasioni e da ultimo nell'attivo di ieri con segretari e segretarie di Federazioni e regionali, e componenti del CPN, vi inviamo l'ultima stesura del documento: Un nuovo "Pubblico" per un'altra idea di società, elaborato dal gruppo di lavoro della segreteria nazionale composto da: Antonello Patta, responsabile Lavoro; Loredana Fraleone, responsabile Scuola; Tonia Guerra, responsabile Campagna NO Autonomia Regionale differenziata; Rosa Rinaldi responsabile Sanità.
Riteniamo che il documento e la Campagna, oltre a rispondere a diverse sollecitazioni emerse nel dibattito, possa essere utile strumento per il dibattito interno e per la preparazione di iniziative pubbliche con i soggetti politici e sociali dei vostri territori. Il gruppo di lavoro che ha elaborato il documento è a disposizione per le iniziative interne e con interlocutori esterni.
Nell'attivo abbiamo riscontrato un interesse generale allo sviluppo della Campagna e un diffuso apprezzamento e condivisione.

Nel ringraziare tutte e tutti per l'attenzione vi auguriamo buon lavoro.

Rosa Rinaldi
Segreteria nazionale, resp.le Organizzazione PRC-SE

Care compagne e cari compagni,
come deciso dalla Direzione Nazionale, in vista del Congresso stiamo predisponendo alcuni seminari di approfondimento.
Il primo è:
Un paese senza sinistra: Quale progetto per l’alternativa?
Giovedì 22 aprile ore 18-20

introduzioni (15 minuti l’una):

- le fratture sociali dell’Italia – Guendalina Anzolin
- le fratture nell’immaginario – Davide Vittori
- Elementi per una possibile proposta politica maggioritaria – Loris Caruso

coordinano Paolo Ferrero e Rosa Rinaldi
Al termine brevi repliche dei relatori

Per partecipare al seminario a cui sono invitati ed invitate anche le compagne e i compagni che hanno partecipato al dibattito “Praticare l’opposizione, costruire l’alternativa”, è sufficiente che vi colleghiate attraverso il seguente link:

https://meet.google.com/cbm-tasn-yxe

oppure, se il link non si apre, copiarlo e incollarlo nella barra degli indirizzi del navigatore (browser)

Oppure digita: ?(IT) +39 02 8732 3949? PIN: ?564 847 186?# per connetterti tramite telefono

(Altri numeri di telefono: https://tel.meet/cbm-tasn-yxe?pin=1801610992097)

Un caro saluto
Rosa Rinaldi
Segreteria nazionale, Resp. le Organizzazione PRC-SE

seminario22 2

Care compagne e cari compagni,

è convocato l'attivo nazionale delle/dei segretarie/i di Federazione e regionali per domenica 18 aprile alle ore 17.30

con il seguente ordine del giorno:

- Rilancio dell’iniziativa del partito alla luce della gravissima crisi in atto, delle politiche del governo Draghi e dell’imminente definizione del recovery plan;

- campagna nazionale sul pubblico, i temi sociali e del lavoro;

Vi invitiamo a garantire la presenza, nelle prossime ore invieremo il link per il collegamento

Buon lavoro a tutte e tutti

Maurizio Acerbo, Segretario nazionale PRC-SE
Rosa Rinaldi, segreteria nazionale, responsabile Organizzazione PRC-SE
Antonello Patta, segreteria nazionale, responsabile Lavoro PRC-SE

Care compagne e cari compagni,

in allegato vi inviamo un volantino in una doppia versione, uno con i simboli del partito e dell'associazione ASSUR l'altro solo con quello dell'associazione.
Nel testo sono descritti i nostri obiettivi per la scuola, obiettivi contenuti all'interno della campagna per più pubblico.

Vi invitiamo a diffonderlo e ad organizzare momenti di confronti nei vostri territori e nelle scuole in cui operate.

Buon lavoro!

Loredana Fraleone
Segreteria nazionale,. resp.le Scuola Prc-Se

Rosa Rinaldi
Segreteria nazionale, resp.le Organizzazione Prc-Se

Cerca

FB Rosa Rinaldi

 

fabrosa

 

App Rifondazione

Telegram Rifondazione

telegram-appprc190