Care, cari,

l’escalation della guerra sotto comando Usa, il cui obiettivo non è più dichiaratamente la liberazione dell’Ucraina, ma mettere in ginocchio la Russia, rafforza le basi per una drammatica intensificazione delle operazioni militari nel teatro ucraino, aumenta i rischi di coinvolgimento di paesi vicini, di un suo prolungamento indefinito nel tempo, di ricorso ad armi nucleari.

La guerra parallela, quella delle sanzioni è inutile al pari dell’invio di armi per fermare il massacro, al contrario rafforza le contrapposizioni tra gli schieramenti favorendo anche la crescita del consenso del popolo russo intorno a Putin; produce soprattutto effetti disastrosi sulle economie europee e rinvia sine die la riconversione ecologica, col ritorno massiccio del ricorso al carbone in tutto il mondo.

Le conseguenze economiche che già colpiscono i popoli in diverse parti del mondo, con vere e proprie carestie alimentari in Africa e Medio oriente e i ceti popolari anche in Europa diventeranno ancora più drammatiche con la combinazione di inflazione sempre più alta e politiche fiscali e monetarie recessive che produrranno disoccupazione, ulteriore perdita del valore d’acquisto dei salari delle lavoratrici e dei lavoratori e dei redditi dei ceti popolari
Nelle prossime settimane siamo impegnate/i in molte iniziative tese ad aggregare gli schieramenti sociali e politici più larghi possibili conto la guerra e l’economia di guerra, dalla manifestazione contro la guerra di mercoledì 11 maggio, alla giornata nazionale contro ddl concorrenza del 14, all’assemblea Promossa dalla Gkn del 15, allo sciopero promosso dai sindacati di base per il 20 sempre di questo mese fino alla manifestazione nazionale a Coltano contro la base militare.

Riteniamo importante che il nostro partito sia presente in tutte queste iniziative e altrettanto importante il rilancio della nostra iniziativa contro bollette e carovita in difesa del lavoro e dei ceti popolari che abbiamo lanciato per primi.
Per discutere di questa iniziativa è convocato un attivo delle segretarie e dei segretari regionali e di federazione per venerdì 13 maggio alle ore 19. Ecco il link per il collegamento: Attivo nazionale segretari/e
Venerdì 13 maggio · 19:00 – 23; https://meet.google.com/qcd-ywcs-vhs

Fraterni saluti

Maurizio Acerbo, Segretario nazionale Prc-Se
Antonello Patta, Segreteria nazionale, responsabile Lavoro nazionale Prc-Se
Ezio Locatelli, Segreteria nazionale, Responsabile Organizzazione Prc-Se

Condividi

Cerca

FB Ezio Locatelli

 

fabrosa

 

App Rifondazione

Telegram Rifondazione

telegram-appprc190

Skill Alexa

rifondazione 5titoliskill commento100

Responsabile organizzazione

Video tesseramento 2020

 

Sostieni il Partito


 

COME SOTTOSCRIVERE

  • tramite bonifico sul cc intestato al PRC-SE al seguente IBAN: IT74E0501803200000011715208 presso Banca Etica.
  • con cellulare tramite l'app Rifondazione (scaricabile da Google Play o da App Store pagina "sostieni")
  • attivando un RID online o utilizzando questo modulo
  • con carta di credito sul circuito sicuro PayPal (bottone DONAZIONE PayPal sopra)

Ricordiamo che le sottoscrizioni eseguite con la causale erogazione liberale a favore di partito politico potranno essere detratte con la dichiarazione dei redditi del prossimo anno