Care compagne e cari compagni,

il prossimo 15 maggio si avvierà la stagione della presentazione della dichiarazione dei redditi; abbiamo, quindi, la necessità di lanciare tempestivamente una efficace campagna per la richiesta alle e ai contribuenti di sottoscrizione del 2 x 1000 a favore del nostro Partito.

Come saprete, il diverso orientamento politico assunto dalla Sen. Nugnes non ha avuto alcun effetto sull'anno in corso ma ha reso problematico il mantenimento dell'accesso al 2 x 1000 anche per il prossimo anno (2022). A questo proposito vogliamo rassicurarvi sull'impegno che tutta la Segreteria nazionale sta mettendo per fare in modo che il nostro Partito possa ancora usufruire di tale importantissima fonte di finanziamento.
I dati dello scorso anno, oltre a consegnarci un ottimo risultato in termini di adesioni, hanno confermato che coloro che sottoscrivono per Rifondazione appartengono a fasce di reddito basso. Questo per noi è motivo d'orgoglio ma, allo stesso tempo ci fa preoccupare per il possibile effetto sui risultati di questo anno. È verosimile, infatti, che proprio queste persone saranno tra le più colpite dalla crisi economica in atto. Dobbiamo quindi fare il massimo sforzo per incrementare in modo significativo il numero di adesioni, raggiungendo un bacino di potenziali sottoscrittori molto esteso.
A tal fine, abbiamo attivato la collaborazione con alcun* compagn* che operano professionalmente nel settore della comunicazione per sviluppare una campagna la più efficace possibile, utilizzando in modo mirato una molteplicità di strumenti.

Nei prossimi giorni saremo in grado di mettere a disposizione materiale grafico e tutto quanto possa occorrere per articolare la campagna nei territori. Non va comunque trascurato l'uso di strumenti più tradizionali, come il tagliando rosso L19 che dovrebbe essere già in vostro possesso e che comunque, a richiesta, possiamo inviarvi.
La stessa immagine del tagliando L19 dovrebbe essere inserita per i prossimi mesi, fino alla conclusione della campagna, in tutte le email e le*newsletter* che ciascuna delle vostre strutture invia a iscritte/i e simpatizzanti nonché nelle pagine dei bollettini, on-line o stampati, che molte strutture editano.
Vi ricordiamo, infine, che con le medesime comunicazioni è utile promuovere la destinazione del 5 x 1000 alle associazioni vicine al Partito presenti nei vostri territori. A questo proposito, è necessario avere cura che le due opzioni, quella per il 2 x 1000 e quella per il 5 x 1000, siano chiaramente identificate e distinte in modo da non creare confusione e da avere, anzi, un positivo effetto di reciproco trascinamento.

Pensiamo sia chiaro a tutte e tutti voi l'importanza di questa fonte di finanziamento del Partito e la conseguente necessità di produrre il massimo sforzo per confermare ed incrementare significativamente le opzioni per il codice L19. Siamo tradizionalmente tra i partiti più "premiati" dai contribuenti, per continuare ad esserlo e, se possibile, migliorare, possiamo contare solo sull' impegno militante di tutte e tutti noi.

Buon lavoro

Vito Meloni
Segreteria nazionale, Tesoriere PRC-SE

Rosa Rinaldi
Segreteria nazionale, Responsabile Organizzazione PRC-SE

 

Condividi

Contatti Tesoreria

Tesoriere Nazionale
(legale rappresentante)
Vito MELONI
 
Altri contatti:
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

Fax:
+39 06 44239231

Cerca

App Rifondazione

App XI Congresso

Telegram Rifondazione

telegram-appprc190

Skill Alexa

rifondazione 5titoliskill commento100

Rendiconti

Sostieni il Partito


 

COME SOTTOSCRIVERE

  • tramite bonifico sul cc intestato al PRC-SE al seguente IBAN: IT74E0501803200000011715208 presso Banca Etica.
  • con cellulare tramite l'app Rifondazione (scaricabile da Google Play o da App Store pagina "sostieni")
  • attivando un RID online o utilizzando questo modulo
  • con carta di credito sul circuito sicuro PayPal (bottone DONAZIONE PayPal sopra)

Ricordiamo che le sottoscrizioni eseguite con la causale erogazione liberale a favore di partito politico potranno essere detratte con la dichiarazione dei redditi del prossimo anno