Care compagne e cari compagni,

in riferimento alla comunicazione sulla Campagna “Riconquistiamo il diritto alla salute”, inviatavi alla fine di luglio (riportata di seguito), vi invitiamo a fornirci un riscontro sul proseguimento della campagna stessa e in particolare sulle firme raccolte sui moduli cartacei ai banchetti.
Quindi invitiamo i compagni e le compagne a comunicarci il dato delle firme della petizione raccolte fino ad ora, scrivendo una mail a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. .

Buon lavoro

Rosa Rinaldi
Segreteria Nazionale, Responsabile Organizzazione PRC-SE

Alle/ai componenti il CPN del PRC-SE
Alle/ai segretarie/i regionali e di Federazione del PRC-SE
Loro sedi

Care compagne e cari compagni,

come saprete dal 1 Luglio, data in cui abbiamo tenuto una conferenza telematica di presentazione della campagna: “Riconquistiamo il diritto alla salute”, una petizione promossa da diverse organizzazioni della sinistra di classe.
La campagna a sostegno della petizione popolare per riconquistare una sanità pubblica universale, laica, gratuita ed un Servizio Sanitario Nazionale così come previsto dalla legge 833,si articola sia, attraverso la raccolta di firme on line all'indirizzo https://Change.org/riconquistiamo-salute, sia attraverso i moduli cartacei che vi inviamo insieme alla petizione.

Questa è una delle iniziative cui partecipiamo e promuoviamo, come saprete siamo impegnati e partecipiamo parimenti alle iniziative promosse da Medicina Democratica per la costituzione di un coordinamento nazionale di cui facciamo parte.

La crisi del nostro Servizio Sanitario Nazionale, provocata dalle politiche dei governi di centrodestra, centrosinistra, tecnici, e da decenni di tagli e de-finanziamento della sanità pubblica, blocco delle assunzioni, privatizzazioni ed esternalizzazioni a favore della sanità privata largamente parassitaria.
Una crisi, quella che stiamo attraversando, che la pandemia da coronavirus ha drammaticamente evidenziato, e che ha
determinato la morte di migliaia di persone e diverse centinaia di lavoratori e lavoratrici della sanità.
Ha preso il via, quindi, la campagna “Riconquistiamo il diritto alla salute” con proposte chiare e sostenibili, perché la salute torni ad essere un diritto, per tutte e tutti!

A sostegno della campagna è stato programmato per il 3 settembre un presidio a piazza Montecitorio ed in contemporanea chiediamo che si organizzino presidi, raccolta firme e volantinaggi nei territori, davanti alle regioni o prefetture o ospedali o dove riterrete più opportuno manifestare, nei prossimi giorni vi forniremo maggiori dettagli sul presidio.

Di seguito vi alleghiamo: la petizione con i relativi moduli per la raccolta firme, i link a change.org per firmare e alla pagina FB da pubblicizzare.

Grazie per l'attenzione e buon lavoro.

Rosa Rinaldi
Segreteria Nazionale, Responsabile Organizzazione PRC-SE

Allegati:

Condividi

Cerca

FB Rosa Rinaldi

 

fabrosa