Oggetto: attivo nazionale dei segretari regionali e di Federazione per il 2 dicembre alle ore 18.30 per l'avvio della campagna del Prc per il rilancio del Pubblico

Care compagne e cari compagni,

nell'ambito del rilancio dell’iniziativa del partito nella drammatica situazione di crisi attraversata dal nostro paese, abbiamo deciso di cogliere l’occasione dello sciopero dei pubblici dipendenti del 9 dicembre, indetto dai sindacati confederali della funzione pubblica per lanciare la nostra campagna per il rilancio del Pubblico. Con questa campagna intendiamo parlare ai numerosi cittadini cui sono apparsi chiari il fallimento del mercato e la necessità, per oggi e per il futuro, di un Pubblico forte e riqualificato; ma intendiamo in primo luogo coinvolgere le lavoratrici e i lavoratori che nel pubblico operano e vivono doppiamente come lavoratori/lavoratrici e come cittadin* le contraddizioni prodotte dall’offensiva neoliberista degli ultimi anni.
La campagna si dovrà svolgere con modalità che tengano conto di due criteri generali:
1. La contemporaneità su tutto il territorio nazionale che consente di massimizzare la percezione esterna e la gestione verso i media
2. Un'articolazione di strumenti che tenga conto delle delle restrizioni covid sul territorio nazionale e delle differenze di agibilità nei territori
Strumenti
- in primo luogo Striscioni che si sono rivelati uno strumento molto efficace da esporre possibilmente nella stessa giornata in tutta Italia; Andrebbero esposti all'esterno di scuole, ospedali o comunque in luoghi simbolicamente significativi da identificare.
- Volantini, locandine. Si volantinerà dove è ancora possibile; dove si hanno i canali (delegati, interni..) si fanno circolare all'interno; dove sarà possibile si attaccheranno le locandine ( esterno, bacheche ecc).
- Social network. Si tratta di utilizzare volantini, banner e infografiche (in preparazione) in modo da raggiungere il maggior numero di persone possibile;

Avvio della Campagna
Si è scelto di partire il giorno dello sciopero dei dipendenti della funzione pubblica per la possibilità di interloquire con le lavoratrici e i lavoratori coinvolti. Naturalmente si valuterà in base alle situazioni locali la scelta dei luoghi in cui rendere più visibile la nostra azione.

Per tutto quanto sin qui scritto e per l'avvio della Campagna nazionale sul lavoro pubblico, è indetto l'attivo nazionale dei segretari regionali e di Federazione per il 2 dicembre alle ore 18.30 per l'avvio della campagna del Prc-Se per il rilancio del Pubblico.

L'attivo si svolgerà in modalità on line, sarà nostra cura inviarvi tempestivamente il link per il collegamento.

Buon lavoro.

Rosa Rinaldi
Resp. Organizzazione PRC-SE

Maurizio Acerbo
Segretario naz.le PRC-SE

Antonello Patta
Resp. Lavoro PRC-SE

 

Condividi

Cerca

FB Rosa Rinaldi

 

fabrosa