In questo momento di notevole impegno politico determinato dall’imminenza delle scadenze elettorali, nazionali e regionali, dalla mobilitazione per i referendum e dalle innumerevoli iniziative di lotta in campo, vi chiediamo un ulteriore ultimo sforzo in merito al tesseramento 2012.

Come potrete vedere dalla tabella sottostante, al 30/10/2012 siamo al 56,24% rispetto all’anno precedente; è assolutamente necessario mobilitarsi, nel poco tempo che rimane alla fine dell’anno, che vi ricordo, è il termine tassativo per la chiusura definitiva, per di raggiungere il 100%.

Con l’occasione vi anticipo che entro il 15 dicembre 2012 saranno inviate presso tutte le sedi regionali, le nuove tessere 2013 con tutte le indicazioni relative alle modalità di tesseramento per adeguarci all’entrata in vigore della nuova legge sul finanziamento pubblico ai partiti.

Nel ringraziarvi per la collaborazione v’invito a contattarmi, per qualsiasi informazione o chiarimento, all’indirizzo mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. .

Pasquale D'Acunto (Responsabile nazionale Tesseramento PRC)

Leggi tutto...

di Marco Gelmini

Responsabile Organizzazione PRC

 

Tesseramento, tesseramento, tesseramento!

37.241: corrisponde al numero delle compagne e dei compagni iscritti a Rifondazione Comunista nel 2011.

Leggi tutto...

111220tessera2012Con l’VIII congresso del PRC si è chiuso il tesseramento 2011. Dal 15 gennaio saranno a disposizione le nuove tessere.

Video tesseramento 2020

 

Sostieni il Partito


 

COME SOTTOSCRIVERE

  • tramite bonifico sul cc intestato al PRC-SE al seguente IBAN: IT74E0501803200000011715208 presso Banca Etica.
  • con cellulare tramite l'app Rifondazione (scaricabile da Google Play o da App Store pagina "sostieni")
  • attivando un RID online o utilizzando questo modulo
  • con carta di credito sul circuito sicuro PayPal (bottone DONAZIONE PayPal sopra)

Ricordiamo che le sottoscrizioni eseguite con la causale erogazione liberale a favore di partito politico potranno essere detratte con la dichiarazione dei redditi del prossimo anno