Ancora una volta apprendiamo che la So.Ri.Cal. S.p.A., società mista che gestisce le reti idriche dall’adduzione fino ai serbatoi comunali, minaccia la riduzione delle forniture di acqua a un comune calabrese!

Oggi tocca a Cosenza subire le vessazioni della società italo-francese, che sempre più esplicitamente perpetua gli interessi, meramente legati al profitto, della Veolia, parte privata della società e grande multinazionale, leader mondiale nel commercio dell’acqua e che si occupa anche di impianti di gestione dei rifiuti, tra cui l’inceneritore di Gioia Tauro e la discarica di Crotone.

Leggi tutto...



Azzerata la remunerazione del capitale  


Impegno a fare Vas e Vinca sulle opere


Votata trasformazione Spa- house ACA in
Azienda pubblica di diritto pubblico!





L’assemblea dei sindaci della provincia di Pescara, il 16 aprile 2012, ha votato per “ la trasformazione di ACA S.p.A. in house in azienda pubblica di diritto pubblico in considerazione che tale modello aziendale accresce le possibilità di controllo da parte dei soci e dei cittadini rispetto all’operato della azienda stessa e consentirebbe forme di partecipazione diretta alla gestione di lavoratori, cittadini ed associazioni di tutela ambientale” .

Leggi tutto...

Il Capogruppo in Provincia di Milano per Lista
un'Altra Provincia-PRC-PdCI, Massimo Gatti, intervenendo durante il
Consiglio provinciale del 12 aprile che aveva all’ordine del giorno la
costituzione dell’Azienda Speciale “Ufficio d’Ambito della Provincia di
Milano”, dopo che la settimana scorsa era stata approvata l’ “Adozione
delle linee di indirizzo per l’organizzazione del servizio idrico integrato
nell’ATO Provincia di Milano, ha dichiarato:

“Il Presidente Podestà assente sia ieri che la scorsa settimana durante
la discussione delle due delibere, si è presentato all’ultimo minuto solo
per votare.

Leggi tutto...

Stefano Rodotà

Il Manifesto 12 aprile 2012


Cari amici del manifesto, ho aderito al "Manifesto per un nuovo soggetto politico" con un messaggio nel quale, considerandolo un documento aperto, annunciavo alcune mie riserve e una vera e propria «opinione dissenziente». Vista la piega assunta dalla discussione, provo a rendere esplicita questa mia adesione in qualche modo "condizionata".

Leggi tutto...

Un atto di indirizzo per la completa ripublicizzazione del servizio idrico: è quanto ha approvato lunedì sera la giunta comunale di Santorso che, su proposta del Forum Acqua Bene Comune, ha fatto propri i principi secondo cui l'acqua è un bene comune, un diritto umano non assoggettabile a meccanismi di mercato e, per queste ragioni, la proprietà e la gestione del servizio idrico devono essere pubbliche e improntate a criteri di equità, solidarietà e rispetto degli equilibri ecologici.

«Da diversi mesi – ha ricordato il sindaco Pietro Menegozzo – ragioniamo intorno ai temi della sostenibilità e della partecipazione. In quest'ottica non potevamo che fare nostre le proposte del Forum Acqua Bene Comune emerse».

«Vogliamo – ha proseguito l'assessore alla partecipazione Paolo Manza – aprire questa la discussione sull'acqua alla comunità locale , nella convinzione che valorizzare i beni comuni significa, innanzitutto, promuovere il protagonismo di quanti abitano i nostri territori».

«Siamo soddisfatti – ha commentato Filippo Canova, portavoce del Forum Acqua Bene Comune – dell'attenzione dimostrata dalla Giunta di Santorso, primo comune vicentino ad approvare questa delibera, e ci impegnamo a proseguire il percorso di confronto con le istituzioni ponendoci l'obiettivo di difendere il bene comune acqua, rispettando così la volontà dei 27 milioni di italiani che l'hanno chiesto con i referendum dello scorso giugno».


«Per tutte queste ragioni – ha concluso Menegozzo – abbiamo voluto impegnarci, attraverso l'atto d'indirizzo, a costruire, insieme al Forum del movimenti per l'acqua, spazi di partecipazione della cittadinanza proponendoci come promotori di momenti di approfondimento sul tema, anche all'interno dei tavoli istituzionali dell'AATO Bacchiglione e della Provincia di Vicenza.

Vicenza, 4 aprile 2012

COORDINAMENTO ACQUA BENE COMUNE VICENZA

Sostieni il Partito con una