Carisssim*,
in allegato inviamo il materiale relativo all'andamento del "2 x 1000", dichiarazione 2018-redditi 2017:

- Comunicato Stampa del 12/1/2019
- Prime analisi dei dati
- Dati generali di tutti i Partiti
- Dati regionali del PRC
- Rassegna stampa
- Link al sito del MEF per dati storici e complessivi

Un caro saluto

Il Segretario nazionale Maurizio Acerbo
Il Tesoriere nazionale Marco Gelmini

Buone notizie che ci invitano a….migliorare ancora!

Oggi ci sono stati forniti i dati relativi alla “prima tranche “del 2×1000 in favore del PRC-SE.
Superiamo quest’anno, già ora a campagna ancora in corso, il tetto delle 50.000 scelte uniche: esattamente 50.597 persone hanno indicato L19 nella loro dichiarazione dei redditi.
Per questo primo risultato positivo ringraziamo anzitutto le compagne ed i compagni che hanno lavorato per questo obiettivo vitale per Rifondazione e ringraziamo tutte le cittadini ed i cittadini che hanno sottoscritto L19 nella propria dichiarazione dei redditi.
Lo scorso anno sono state, sempre relativamente alla “prima tranche”, 46.399 indicazioni.
Crescono quindi di circa il 10% gli “L19” ma……cala, di circa 20.000€, il corrispettivo economico e quindi il fondo versato in favore del nostro Partito.
Ciò perchè il calcolo dell’ammontare dell’imponibile totale di questi primi 50.597 cittadini è più basso di quello dello scorso anno ed è su questo ammontare che si calcola il 2×1000.
Esistono eccome le classi!
Una indicazione L19 lo scorso anno portava un contributo di circa 10 €; quest’anno, ad oggi, il valore si riduce mediamente a 8,7€ circa!
Il dato politicamente importante che conferma il sostegno alle iniziative ed alle proposte di Rifondazione Comunista è sicuramente quello delle scelte ,delle indicazioni L19.
Dobbiamo ovviamente valutare il risultato ottenuto nell’ambito dei dati generali, del dato finale, della ripartizione territoriale, quando saranno disponibili (a gennaio 2019).
Questo risultato e la crescita di indicazioni registrata ci spronano ad insistere nel lavorare fino alla fine dell’anno per incrementare ancora le indicazioni L19, sia per chi deve presentare la dichiarazione/modello unico sia per tutti coloro che,non avendo indicato L19 nella dichiarazione fatta (ma è possibile anche per chi non è tenuto a presentare la dichiarazione), possono farlo ora seguendo le indicazioni riportate sul sito del Partitooppure su quello dell’Agenzia delle entrate.
Al lavoro compagne/i: ci pare un buon modo per costruire l’opposizione alle destre e per contribuire al rilancio della sinistra alternativa e delle lotte sociali.

Marco Gelmini
Tesoriere nazionale PRC-SE

Car*, manca ancora il dato articolato, completo e generale da parte del MEF, ma buone notizie dal 2X1000: è sostanzialmente confermata l’adesione ed il risultato dello scorso anno (con una lieve flessione) cioè circa 44.000 sottoscrizioni "L19" a favore del PRC-SE.

Stiamo ovviamente trattando della prima tranche: la sottoscrizione di "L19" prosegue per chi presenterà il "modello unico" ed è possibile recuperare l'indicazione L19 seguendo quanto riportato sul nostro sito www.rifondazione.it o sul sito dell’Agenzia delle Entrate.

Ci pare un buon risultato su cui tutt* possiamo basare il rilancio del nostro Partito e delle nostre proposte ed azione politica.

Il nostro obiettivo era 100.000 adesioni "L19" per cui c'è molto lavoro ancora da fare e contiamo sull'apporto di tutt* voi!

Intanto un abbraccio ed un sincero ringraziamento grazie a tutt* le/i compagn* che hanno lavorato per questo importante risultato ed a tutt* le/i cittadin* che hanno scelto di sostenere il PRC-SE.

Marco Gelmini
Tesoriere nazionale PRC-SE

Maurizio Acerbo
Segretario nazionale PRC-SE

logo mef new

Sono pubblicati sul sito del Dipartimento delle Finanze i dati relativi alla scelta dei contribuenti sul 2 per mille dell’Irpef ai partiti politici, riferiti alle dichiarazioni dei redditi del 2017 (anno di imposta 2016), 2016 (anno di imposta 2015) e 2015 (anno di imposta 2014). Per accedere ai dati clicca qui.

Di Mariolina Sisto -

È vero, facciamo il pieno di fondi dal due per mille senza avere un parlamentare. Anzi stando fuori dal parlamento italiano ormai da dieci anni». Per Marco Gelmini, tesoriere del Prc, gli ultimi dati del due per mille che vedono il suo partito al sesto posto della classifica (con 611mila euro di introiti), davanti a sigle che contano parecchi parlamentari, non sono una novità. E in effetti è così già da qualche anno. Ma qual è la ricetta che sta dietro a questo successo? «La ricetta sta nella storia che abbiamo alle spalle – spiega con tranquillità – sta nel nostro radicamento territoriale, nei nostri mille circoli e 20mila iscritti veri».

I numeri
Ma anche dando per scontato che tutti e 20mila i tesserati Prc abbiano donato il loro 2xmille al partito, i contribuenti che “optato” per Rifondazione sono stati oltre 61mila, tre volte il numero degli iscritti. «Siamo abituati ad autofinanziarci – insiste Gelmini -. Il lavoro sui simpatizzanti paga anche sotto il profilo delle donazioni del 2 per mille. Certo, il fatto di non avere una rappresentanza parlamentare sotto le nostre insegne ci penalizza, ma quest’anno ci presenteremo alle elezioni con la lista “Potere al popolo” e speriamo di entrare in Parlamento». Il finanziamento con il 2 per mille è condizionato dall’avere una rappresentanza in Parlamento e il Prc al momento ha dei rappresentanti al parlamento europeo al quale si era presentato con la lista “L’altra Europa con Tsipras”. Ma l’anno prossimo l’attuale parlamento Ue andrà in scadenza e dunque occorrerà avere un’altra rappresentanza.

Fondi in crescita e debiti del passato
Per il Prc, oltretutto, i fondi da due per mille sono in crescita del 32,3% rispetto al 2016. Ben oltre la media generale di crescita del 26 per cento. «Devo dire – ammette il tesoriere un po’ ironicamente – che quest’anno abbiamo investito qualche centinaio di euro su una campagna online per dare pubblicità alla scelta del due per mille in nostro favore». Ma dove vanno i soldi incassati? «Beh – ammette Gelmini – abbiamo ereditato 4 milioni di debiti che pian piano stiamo smaltendo. Avevamo 150 dipendenti e un quotidiano. Adesso, con la ristrutturazione siamo scesi a 10 dipendenti. Se teniamo questo standard dal due per mille andremo in pari con la gestione corrente. Ma c’è sempre il pregresso». La storia ha i suoi pro e i suoi contro anche dal punto di vista finanziario.

Contatti Tesoreria

Tesoriere Nazionale
(legale rappresentante)
Vito MELONI
 
Altri contatti:
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

Fax:
+39 06 44239231

Cerca

App Rifondazione

App XI Congresso

Telegram Rifondazione

telegram-appprc190

Skill Alexa

rifondazione 5titoliskill commento100

Rendiconti

Sostieni il Partito


 

COME SOTTOSCRIVERE

  • tramite bonifico sul cc intestato al PRC-SE al seguente IBAN: IT74E0501803200000011715208 presso Banca Etica.
  • con cellulare tramite l'app Rifondazione (scaricabile da Google Play o da App Store pagina "sostieni")
  • attivando un RID online o utilizzando questo modulo
  • con carta di credito sul circuito sicuro PayPal (bottone DONAZIONE PayPal sopra)

Ricordiamo che le sottoscrizioni eseguite con la causale erogazione liberale a favore di partito politico potranno essere detratte con la dichiarazione dei redditi del prossimo anno