Care compagne e cari compagni,

nell'inviarvi la lettera a firma Paolo Ferrero e Nando Mainardi, vi segnaliamo che si tratta di una importante iniziativa editoriale a cura del dipartimento Cultura e Formazione del nostro Partito.
Vi invitiamo, quindi, a darne la massima diffusione verso tutte le strutture, gli organismi, ed in particolare, verso i nostri circoli.

Grazie per l'attenzione.

Rosa Rinaldi
Segreteria Nazionale, Responsabile Organizzazione PRC-SE

Alle/ai componenti il CPN del PRC-SE
Alle/ai segretari regionali, di Federazione e di Circolo del PRC-SE

Car@,

vi scriviamo per comunicarvi che uscirà nei prossimi giorni il primo numero della rivista SU LA TESTA – Argomenti per la Rifondazione Comunista.

Si tratta di una rivista promossa dal Dipartimento Cultura e Formazione del Partito, che sarà disponibile on-line, composta in PDF e quindi scaricabile e stampabile.

La sua cadenza sarà bimestrale e sarà costruita attorno ad un nucleo monografico a cui faranno da corollario alcune rubriche. Una rivista di approfondimento, che non tratterà la contingenza politica ma che ogni due mesi affronterà un tema ritenuto centrale per la fase e per la prospettiva della Rifondazione Comunista. Attorno a questo tema chiamerà ad esprimersi il complesso delle variegate culture che fanno parte della sinistra di alternativa.

L’obiettivo è quello di costruire una spazio di confronto teorico e politico del mondo della sinistra di alternativa italiana ed europea, individuando i temi da discutere e proponendo un indirizzo di ricerca e riflessione. Riteniamo infatti necessario superare gli steccati che frammentano la sinistra ad ogni livello e dall’altra cercare di avviare un dibattito teorico che favorisca il confronto e la ricerca.

Questa attenzione alla costruzione del confronto e del dibattito proseguirà dopo la pubblicazione di ogni numero della rivista. Sarà infatti possibile intervenire sul sito della rivista nel merito di cosa scritto negli articoli e gli autori saranno ovviamente invitati a interagire con i rilievi avanzati dai lettori.

La redazione della rivista è costituita dai componenti il Dipartimento Cultura e Formazione e precisamente Antimo Caro (Gi.Ci), Stefania Brai, Dino Greco, Paolo Ferrero, Loredana Fraleone e Nando Mainardi.

Nando Mainardi avrà il ruolo di caporedattore e Paolo Ferrero di direttore.

Romina Velchi sarà la nostra direttrice responsabile.

Vi invitiamo quindi a far conoscere alle compagne e ai compagni del partito questa iniziativa e vi invitiamo parimenti a collaborare: indicando alla redazione i temi a vostro parere più urgenti da affrontare, segnalando compagne e compagne che possano scrivere articoli, oppure interagendo con la rivista una volta uscita, commentando gli articoli. Magari dopo una discussione del Circolo.

Del primo numero è prevista l’uscita il 1° luglio p.v. ed in quella data vi invieremo una comunicazione con le coordinate specifiche per accedere e scaricare la rivista.

Il primo numero sarà centrato sul tema: “Coronavirus, segnalatore d’incendio”. Evidenzierà come il coronavirus oltre ad essere una tragedia in sé, abbia avuto la funzione di rendere evidente i disastri insiti nel modello di sviluppo neoliberista e sottolineerà la necessità di un salto di qualità, di un cambio di paradigma, per far fronte alla situazione data.

Confidiamo che possa essere l’inizio di un positivo percorso di riflessione di cui abbiamo tanto bisogno.

Un caro saluto

Paolo Ferrero
Direttore
https://www.facebook.com/paoloferreroPrc/

Nando Mainardi
caporedattore

Ai/le componenti il CPN Prc-Se
Ai/le componenti la Segreteria PRC-SE

Care compagne e cari compagni,

Vi trasmettiamo la convocazione del gruppo di lavoro convocata dal responsabile Antonello Patta, ricordando alle compagne e ai compagni del Comitato Politico Nazionale, che sul tema "Lavoro agile" era stato presentato un documento nell'ultima riunione, e si è deciso di rinviarlo al gruppo lavoro.
Chi, del CPN, fosse interessata e interessato a partecipare alla riunione segnali la propria richiesta, utile ai fini del collegamento, agli indirizzi che trovate nella nota.

Grazie per l'attenzione e buon lavoro.

Rosa Rinaldi - Segreteria nazionale, Resp.le nazionale Organizzazione PRC-SE

------

Alla Segreteria Nazionale
Alle componenti e ai componenti il Cpn
Alle componenti e ai componenti del gruppo "Lavoro" nazionale

Care compagne e cari compagni,
così come anticipato nelle rispettive sedi, vi inviamo il documento sul "lavoro agile" invitando le compagne e i compagni interessati a dare il proprio contributo alla riunione del gruppo lavoro nazionale che si terrà martedì 16 giugno alle ore 21.00 via webex.
Chiediamo a chi intende partecipare, di inviare richiesta a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. oppure Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Un caro saluto

Antonello Patta
Responsabile nazionale Lavoro PRC-SE

Inviamo testo di comunicato stampa da rilanciare aggiungendo luogo e orario del presidio e conferenza stampa sul vostro territorio:

SABATO 30 MAGGIO RIFONDAZIONE COMUNISTA TORNA NELLE PIAZZE D’ITALIA PER IL REDDITO ALLE PERSONE, LA SANITÀ E L’ISTRUZIONE PUBBLICHE

Presidio conferenza stampa a .................

Sabato 30 maggio Rifondazione Comunista sarà presente nelle piazze di decine di città d’Italia per l’avvio di una campagna nazionale “Per il reddito alle persone, la sanità e l’istruzione pubbliche”.
Con questa campagna che durerà 4 settimane s’intende sensibilizzare le cittadine e i cittadini sulla necessità di investire più risorse per garantire un reddito a tutte e tutti, investire nel rilancio della sanità e scuola pubbliche e nella creazione di posti di lavoro nella necessaria riconversione ambientale dell’economia.
Di fronte all’emergenza sanitaria e alla più grave crisi economica dopo la seconda guerra mondiale il governo stanzia risorse insufficienti, in grave ritardo, per le milioni di persone rimaste senza reddito, e senza un progetto per il futuro economico e sociale del paese che non sia una rinnovata sudditanza al mercato e ai profitti.

Riteniamo insufficienti le misure annunciate dalla Commissione Europea e sbagliata la decisione del governo - condivisa dalla destra - di sostenere grandi imprese che hanno spostato sede legale all'estero per non pagare tasse in Italia.
Non è vero che i soldi non ci sono!
Come Rifondazione Comunista chiediamo di
-tassare le grandi ricchezze, rendere il fisco equo e colpire davvero l’evasione fiscale!
-battersi in Europa perchè la Bce emetta direttamente, come stanno facendo le banche centrali di tutto il mondo, le grandi risorse indispensabili perché tutti i paesi europei superino la crisi senza le gravi conseguenze economiche, sociali e occupazionali già subite dopo quella del 2008.
Saremo in piazza con un presidio-conferenza stampa a ............................ alle ore..........

Grazie per l'attenzione e buon lavoro.

Rosa Rinaldi
Resp.le nazionale Organizzazione PRC-SE

Ai/le segretari/e regionali e provinciali Prc-Se

Loro sedi

Ai/le componenti il CPN Prc-Se
Ai/le componenti il CNG PRC-SE
Ai/le responsabili Gruppo Lavoro PRC-SE

Care compagne e cari compagni,

avendo ricevuto varie segnalazioni da alcuni territori per la scarsa risoluzione del materiale inviatovi con la circolare precedente in merito alla Campagna nazionale, , vi inoltriamo, in allegato, le locandine in alta risoluzione, sia per la stampa sia per la diretta Facebook prevista per venerdì 29 maggio alle ore 21.

Grazie e buon lavoro a tutti e a tutte

Rosa Rinaldi - Segreteria nazionale, Resp.le nazionale Organizzazione PRC-SE
Antonello Patta - Responsabile nazionale Lavoro PRC-SE

200527 4

200527 3

200527 2

200527 1

Ai/le segretari/e regionali e provinciali Prc-Se

Loro sedi

Ai/le componenti il CPN Prc-Se
Ai/le componenti il CNG PRC-SE
Ai/le responsabili Gruppo Lavoro PRC-SE

Care compagne e cari compagni,
in base alle richieste di chiarimenti sulle modalità di conduzione della campagna che ci sono giunte da alcune Federazioni abbiamo deciso di formulare per tutte e tutti le seguenti indicazioni:

1. I video.

a) L'obiettivo è di produrre il maggior numero di video per ognuno dei temi e per ogni settimana della campagna. Ogni federazione si dà un obiettivo e cerca di raggiungerlo; quindi il maggior numero possibile di video provando a coinvolgere iscritte/i e non iscritte/i interpellandole/i e motivandole/i anche in base alla loro condizione economica, professionale ecc.

b) Tema dei video. Ogni settimana la rivendicazione cambia mentre la parte che spiega dove si prendono i soldi resta la stessa; così i video del 30 e del 31 riguarderanno il tema del reddito declinato in base alla condizione di chi lo fa: "ciao, sono un lavoratore, la cassa integrazione non arriva...oppure sono un precario, un disoccupato ecc". Insomma tutti i video della prima settimana, pur diversi uno dall'altro per le caratteristiche di ognuno devono esprimere la necessità che nessuno venga lasciato senza reddito e spiegare usando liberamente i contenuti del testo base dove si prendono i soldi. Questo la prima settimana; la seconda si porrà la necessità del rilancio della sanità pubblica; la terza idem per l'istruzione, la quarta per la riconversione, sempre spiegando dove si prendono i soldi come da testi inviati.

c) Dove si pubblicano? sul proprio sito e pagina fb e si inviano contestualmente al nazionale che li condivide (seguono istruzioni su come organizzare il lavoro sui social)

2. I testi base.

I testi che abbiamo inviato servono per spiegare correttamente il filo conduttore della campagna cioè dove si prendono i soldi e quindi valgono per tutte e quattro le fasi. L'inizio del video, quello che caratterizza chi parla (Ciao, sono...) e ognuna delle diverse fasi della campagna (nella prima fase il reddito: "sono senza reddito, le risorse sono poche e in ritardo, 6 miliardi alla fiat e milioni di persone sono senza niente" insomma ciò che ognuna/o pensa, è lasciato alla fantasia di ognuna/o. La seconda parte va interpretata sulla base delle competenze, stile personale ecc, ma mantenendo l'aderenza al ragionamento contenuto nei testi inviati.

3. Infografiche.
Ne arriveranno almeno due (sono già pronte) per ognuna delle quattro fasi, in modo che possano accompagnare i video insieme ai banner che andranno pubblicati su siti, pagine e profili facebook

4. Assemblee/ dirette facebook.
Saranno 4 come i temi e le settimane della campagna: la prima il 29 maggio, a seguire le altre.

In allegato: il testo di questa lettera, le istruzioni tecniche per la comunicazione, il banner da usare come immagine di copertina sulle pagine facebook,
Segnaliamo che la locandina, per la diretta Facebook del 29 maggio, cui parteciperanno: Maurizio Acerbo. Paolo Ferrero, Antonello Patta, Antonella Stirati (Economista) Francesca Fornario (Giornalista Scrittrice) sarà pronta in serata, la potrete scaricare domani direttamente dalla pagina del partito.

Siamo a disposizione per tutti gli ulteriori chiarimenti necessari, nel caso potete scrivere a: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. o telefonargli al numero: 3319034925

Grazie per l'attenzione e buon lavoro a tutte e tutti!

Rosa Rinaldi - Segreteria nazionale, Resp.le nazionale Organizzazione PRC-SE
Antonello Patta - Responsabile nazionale Lavoro PRC-SE

200526striscione

Ai/le segretari/e regionali e provinciali Prc-Se
Ai/le componenti il CPN Prc-Se
Ai/le responsabili Gruppo Lavoro PRC-SE

Care compagne e cari compagni ,

come sapete il Cpn ha deciso di impegnare tutto il partito in una campagna che connetta le domande e bisogni sociali resi più acuti nell’emergenza coronavirus a fronte della scarsità delle risorse messe in campo dal governo e dell’impianto neoliberista sottostante la loro distribuzione, con le nostre proposte sul ruolo della Bce e sulla tassa sulle grandi ricchezze.

Vi riassumiamo le modalità e i tempi della campagna

CONTENUTI

Mettiamo al centro i seguenti bisogni, aspettative e domande sociali

Il diritto al reddito: nessuno sia lasciato senza reddito con attenzione ai nostri referenti classici e anche a settori di lavoro autonomo e piccolo imprenditore a rischio chiusura

Il rilancio della sanità e dell’istruzione pubblica: investimenti in strutture, attrezzature e organici

La riconversione ambientale dell’economia e la piena e buona occupazione.

Mettiamo in luce che i soldi ci sono e indichiamo dove si devono prendere: Bce e tassa sulle grandi ricchezze.

INIZIATIVE

venerdì 29 ore 21. Lancio della campagna con Assemblea nazionale in diretta facebook con Maurizio Acerbo, Paolo Ferrero e Antonello Patta e interventi di soggetti sociali rappresentativi, da tradurre in titolo, “Più soldi subito! / Per il diritto al reddito, la salute, l'istruzione../ Li metta la Bce! Si faccia una Tassa sulle grandi ricchezze!

Poi la campagna proseguirà in 4 fasi

Fase 1 - Sabato 30 e domenica 31 maggio. A) Striscioni in luoghi significativi a partire dalle principali città B)Pubblicazione su facebook di 200 video da circa un minuto fatti da compagne e compagni diverse/i che partendo dal diritto al reddito chiedono /spiegano la necessità dell’intervento della Bce e della tassazione delle grandi ricchezze.

Fase 2 –venerdì 5, Assemblea in diretta Fb con Rosa Rinaldi, Paolo Ferrero e soggetti del mondo della sanità pubblica sul tema del necessario rilancio e il ricorso a risorse tramite Bce e tassa sulle grandi ricchezze; sabato 6 e domenica 7 giugno : nuova tornata di video che partendo dai diritti negati nell’ emergenza sanitaria, la necessità del rilancio della sanità pubblica chiariscono di nuovo dove si prendono i soldi

Fase 3 – venerdì 12 Assemblea in diretta Fb con Loredana Fraleone, Paolo Ferrero e ospiti da definire per connettere i temi dell’istruzione e l’esigenza di investimenti per il rilancio con l’intervento della Bce e la tassa sulle grandi ricchezze; sabato13 e domenica 14 giugno: altra tornata di video che partendo dalla neessità di garantire i diritto all’istruzione e il rilancio dell’istruzione pubblica esprimeranno la necessità degli interventi di Bce e tassa grandi ricchezze

Fase 4- venerdì 19 Assemblea in diretta Fb su Riconversione ambientale dell’ economia con Elena Mazzoni, Antonello Patta, Paolo Ferrero e ospiti da definire sul tema della riconversione ambientale dell’economia e il lavoro ancora da definire; sabato 20 e domenica 21 altra tornata di video su riconversione, bce e tassa…..

Non dobbiamo certo sottolineare l’importanza della buona riuscita dell’iniziativa. La sfida è quella di realizzare con mezzi di comunicazione diversi lo stesso impatto che riuscimmo a produrre a livello nazionale con la campagna sui temi sociali.

A tal fine occorre che da subito, coinvolgendo le federazioni:
-si prepari e si allerti la rete di contatti per il lancio dell’assemblea su tutti i social
-si individuino le compagne e i compagni che faranno i video consegnando loro il breve testo base che fa da traccia

MATERIALI

- breve testo base dei contenuti per i video che verranno declinati in base al tema della settimana in relazione all’esperienza e allo stile comunicativo delle compagne e dei compagni che trovate in allegato (forniremo altri schemi esemplificativi);

- 2 Layout per striscioni 5x1 e 4x1 che trovate in allegato

- infografiche da utilizzare nella campagna che invieremo quanto prima

Eventuali altri materiali, legati alla campagna, verranno inviati prossimamente.

Buon lavoro compagne e compagni!

Rosa Rinaldi
Segreteria nazionale, Resp.le Organizzazione PRC-SE

Antonello Patta
Responsabile nazionale Lavoro PRC-SE

Testi per video

COVID19_COLPISCE DUE VOLTE-BCE-striscione 5x1 solo scritta

COVID19_COLPISCE DUE VOLTE-BCE-striscione 5x1

STRISCIONE 4X1

STRISCIONE 5X1

Alle segretarie e ai segretari regionali, provinciali, di Circolo del Prc-Se
Ai/ alle responsabili Organizzazione e Tesseramento Prc-Se

Care compagne e cari compagni,

Stiamo vivendo una fase inedita che vede tutte le Compagne e tutti i Compagni impegnati per rispondere al meglio alle esigenze che si stanno evidenziando sui territori. Tutto il Partito è impegnato per costruire una prospettiva positiva di uscita dalla crisi sanitaria causata dal Coronavirus che sta trasformandosi in crisi economica. Una uscita che dovrà essere di segno diverso dal passato. E’ evidente che solo una nostra forte e capillare presenza sul territorio potrà condizionare il segno della ripresa e per ciò dovremo dare un forte impulso alla campagna Tesseramento 2020, anche in un periodo così grave in cui le vite delle persone sono attraversate da paura e ulteriore precarietà delle proprie condizioni e della prospettiva. Un periodo, questo, che aumenta le distanze e tuttavia ci vede impegnati nella ricerca di occasioni di incontro, di elaborazione, di approfondimento, di proposta e di sostegno alle istanze, in particolare delle lavoratrici e dei lavoratori. Lo facciamo utilizzando internet, diverse piattaforme ovvero i cosiddetti nuovi mezzi di comunicazione.

Per questo è importante, anche in una fase come quella che stiamo attraversando, rilanciare l'adesione al nostro Partito. È importante che tutte le Segretarie e i Segretari del Prc Regionali, di Federazione e di Circolo si adoperino per portare avanti in maniera incisiva la campagna di Tesseramento 2020 al Partito della Rifondazione Comunista-Sinistra Europea che era iniziata e che si è sostanzialmente interrotta a causa della pandemia; dobbiamo, quindi, recuperare. ??Sarà, quindi, importante mettere in campo tutte le iniziative utili per rafforzare il Partito; a tal proposito, come dipartimento Organizzazione e Tesseramento, stiamo predisponendo una serie di video a supporto della campagna Tesseramento (in allegato trovate il manifesto prodotto).
Inoltre, per agevolare il rinnovo delle iscrizioni, in questa fase in cui non sono possibili assembramenti ed è anche molto limitata la possibilità di incontri in presenza, vi segnaliamo che abbiamo predisposto una procedura on line che permetterà alle iscritte e agli iscritti 2019 di avere una possibilità telematica per poter rinnovare la tessera 2020. Sul sito del Partito Nazionale, oltre alla solita pagina di iscrizione on line, procedura che continuerà a svolgersi come sempre, troverete da martedì 12 maggio una pagina dedicata attraverso cui si potrà rinnovare la tessera per il 2020. Dopo aver posto un quesito al Collegio Nazionale di Garanzia e aver ricevuto il parere che trovate in allegato, abbiamo predisposto una procedura che permetta il rinnovo dell'iscrizione on line con relativo pagamento della quota tessera.

La procedura stessa, provvederà a fornire una ricevuta di pagamento certificante la pre-iscrizione, mentre in un secondo momento sarà il Circolo di competenza a rilasciare la tessera 2020 regolarmente firmata.

Sul sito nazionale www.rifondazione.it durante la procedura di rinnovo dell'iscrizione si aprirà un formulario da compilare a cura di chi rinnova l'iscrizione, dove andrà indicato il numero della tessera 2019 e compilati tutti i campi della tessera 2020. Perché la procedura vada a buon fine dovranno essere compilati integralmente tutti i campi del formulario, che alleghiamo.
Nel formulario è previsto un campo, da compilare, per il versamento della quota tessera che si intende rinnovare. Al termine della procedura di pre-iscrizione e del relativo versamento il sistema provvederà, in automatico, ad inviare una mail di conferma alla compagna o compagno che avrà rinnovato l'iscrizione, e, contemporaneamente, sempre in automatico, un'altra mail verrà inviata alla Federazione di competenza contenente tutti i dati relativi alla iscritta o iscritto. La Federazione provvederà quindi a segnalare l'avvenuta pre-iscrizione al Circolo di competenza del suo territorio. È importante che i Circoli svolgano un ruolo attivo verso le iscritte e gli iscritti, al fine di agevolare, informare ed incentivare il rinnovo dell'iscrizione per il 2020 al nostro Partito. Invitiamo quindi le Federazioni a diffondere presso tutti i nostri Circoli questa nota e soprattutto a sollecitare il rinnovo della tessera.
Il versamento della quota tessera, perché possa avvenire automaticamente dal sito, andrà temporaneamente sul conto del Nazionale che si impegna, entro pochi giorni, a stornare l’importo alla Federazione di competenza che, trattenuta la sua quota tessera, altrettanto rapidamente, si impegna a versare la quota di competenza del Regionale e a girare l’importo di competenza al Circolo dell’iscritto/a con i dati della pre iscrizione pervenuti via mail. Il Circolo, verificati tutti i dati, si impegna a consegnare, appena possibile, la tessera 2020 regolarmente firmata all’iscritto/a per concludere, così, la fase di iscrizione.?

Con l'occasione, così come già comunicato nell'ultima riunione della Direzione Nazionale, segnaliamo che gli iscritti e le iscritte dichiarati dalle Federazioni per il 2019 sono 9646 e che i tagliandi rientrati, ad oggi, sono 5926. Per permettere la certificazione del dato, pur comprendendo i ritardi derivati dalla fase di pandemia, ricordiamo - a chi non lo avesse ancora fatto - di effettuare la spedizione dei tagliandi 2019 al Nazionale e ai Regionali di competenza così da permetterci, nelle prossime settimane, di pubblicare il dato definitivo e certificato del tesseramento 2019.

Nel chiedere di prestare la massima cura per il buon esito della campagna Tesseramento 2020, vi chiediamo, altresì, di compilare con la necessaria attenzione i moduli allegati alla tessera e di predisporre un indirizzario mail di tutte le iscritte e gli iscritti che vi invitiamo a trasmettere alla mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Infine e ribadendo quanto già comunicato con altre circolari, vi alleghiamo un file in formato Excel per la raccolta dei dati presenti sulla tessera. Il file, al quale potrete aggiungere i campi che riterrete necessari al vostro lavoro, è utile per tutti i livelli del Partito e quindi anche per il Nazionale.

Come da tempo ribadiamo, conoscere chi sono i nostri iscritti e le nostre iscritte, dove lavorano, quali sono le organizzazioni alle quali aderiscono, la composizione per sesso ed età è un utile strumento per organizzare al meglio il nostro lavoro e non solo un mero strumento statistico. Vi invitiamo quindi ad allegarlo all'atto dell'invio dei dati che andranno spediti a: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. e dei tagliandi che andranno spediti alla Sede Nazionale.

A disposizione per eventuali chiarimenti o problemi.

Buon lavoro a tutte e tutti.

Rosa Rinaldi, Segreteria nazionale Prc-Se e Responsabile Organizzazione
Giancarlo Ilari, Responsabile Tesseramento Prc-Se

Care compagne e cari compagni,

il prossimo 5 maggio si avvierà la stagione della presentazione della dichiarazione dei redditi; abbiamo, quindi, la necessità di lanciare tempestivamente una efficace campagna per la richiesta alle e ai contribuenti di sottoscrizione del 2 x 1000 a favore del nostro Partito

Abbiamo immaginato una campagna che si sviluppa su più piani, da quello più tradizionale, attraverso la diffusione di materiale propagandistico a stampa, possibile solo quando si saranno di molto allentate le restrizioni personali, a quello virtuale per i social, oggi largamente prevalente.

In questi giorni stiamo facendo stampare 100.000 tagliandi L19, in tutto identici a quelli utilizzati negli anni precedenti, che provvederemo immediatamente a spedire ai regionali in proporzione agli iscritti di ciascuna Regione. I regionali cureranno la distribuzione ai territori, facendo in modo che i tempi di consegna siano congrui con quelli di ripresa, sia pure parziale, della mobilità individuale e, comunque, tali da farci arrivare preparati alla fase più intensa della presentazione delle dichiarazioni che comincerà nella seconda metà di maggio.
Per quanto riguarda la dimensione social, occorre fare in modo che in tutte le occasioni in cui ci presentiamo al "pubblico" - è il caso, ad esempio, delle molte dirette Facebook fatte da nostre strutture o singoli compagne e compagni - il messaggio per L19 dovrebbe essere presente nelle forme possibili (banner, logo, messaggi a scorrimento, ecc.).
Inoltre, è già disponibile sul sito del Partito a questo link http://www.rifondazione.it/primapagina/?page_id=17405, materiale grafico che può essere utilizzato per gli strumenti di comunicazione social.
A breve, arricchiremo le grafiche con altre in corso di elaborazione che vi invieremo tempestivamente e che resteranno anche esse a disposizione sul sito.
La stessa immagine del tagliando L19 dovrebbe essere inserita per i prossimi mesi, fino alla conclusione della campagna, in tutte le email e le newsletter che ciascuna delle vostre strutture invia a iscritte/i e simpatizzanti.

Vi ricordiamo, infine, che con le medesime comunicazioni è utile promuovere la destinazione del 5 x 1000 alle associazioni vicine al Partito presenti nei vostri territori. A questo proposito, è necessario avere cura che le due opzioni, quella per il 2 x 1000 e quella per il 5 x 1000, siano chiaramente identificate e distinte in modo da non creare confusione ed avere, anzi, un positivo effetto di reciproco trascinamento.
Pensiamo sia chiaro a tutte e tutti voi l'importanza di questa fonte di finanziamento del Partito e la conseguente necessità di produrre il massimo sforzo per confermare ed incrementare significativamente le opzioni per il codice L19.

Siamo tradizionalmente tra i partiti più "premiati" dai contribuenti, per continuare ad esserlo e, se possibile, migliorare, possiamo contare solo sull' impegno militante di tutte e tutti noi.

Buon lavoro

Vito Meloni
Segreteria nazionale, Tesoriere PRC-SE

Rosa Rinaldi
Segreteria nazionale, Responsabile Organizzazione PRC-SE

Care compagne e cari compagni,
come sapete lo Statuto del partito prevede la riunione del CPN in presenza.
Come segreteria nazionale abbiamo posto il quesito al Collegio nazionale di Garanzia circa la possibilità di convocare gli organismi del partito, ed in particolare il Comitato Politico Nazionale, in questa fase in cui siamo costretti a casa dalla pandemia dovuta al Corona virus.
Di seguito, quindi, vi trasmettiamo il parere espresso dal Collegio nazionale di Garanzia.
Una indicazione che riteniamo vada applicata, estendendone il principio, a tutti gli organismi, ovvero, che anche le riunioni dei CPF e CPR possano avvenire con i medesimi criteri.
Diamo, quindi, l'indicazione che possano essere convocati per via telematica anche gli organismi di partito territoriali e regionali e che, per quanto possibile, venga garantito lo svolgimento collegiale e partecipato alla vita del partito attraverso le tecnologie a nostra disposizione.
Per le riunioni degli organismi territoriali e regionali, ove fosse necessario e richiesto, il gruppo dirigente nazionale è a disposizione degli organismi stessi.

Grazie per l'attenzione

Rosa Rinaldi
Segreteria nazionale, Responsabile Organizzazione PRC-SE

Parere espresso dal Collegio nazionale di Garanzia

Ai segretari e alle segretarie di federazione e regionale del PRC
Loro sedi
Ai/le componenti il CPN

Care compagne e cari compagni,
è necessario dare una decisa accelerazione nella raccolta firme alla petizione europea sulla BCE che vi abbiamo inviato nei giorni scorsi.
Vi chiediamo di far conoscere la petizione che si può firmare on line e di promuoverne la sottoscrizione dentro e fuori il partito.
Vi sollecitiamo a contattare i nostri iscritti e le nostre iscritte e di aiutarli, nel caso ve ne fosse necessità, a sottoscrivere la petizione, purtroppo non tutti hanno nella loro disponibilità la strumentazione necessaria, per questo è necessario un aiuto attivo da parte delle federazioni e dei circoli. L’obiettivo che abbiamo è quello di raggiungere, in Italia, 10.000 firme che corrisponde, più o meno al numero dei nostri iscritti, quindi un obiettivo raggiungibile purché vi attiviate direttamente chiamando le compagne e i compagni.
Le firme vanno raccolte entro il 23 aprile pv, giorno in cui si riunirà il vertice dei capi di stato e di governo per dare finalmente una risposta ai problemi connessi al Coronavirus. La nostra proposta per affrontare la crisi del Coronavirus, è condivisa dalla Sinistra Europea e dal GUE, si fonda sull’intervento della Banca Centrale Europea affinché il denaro necessario ad affrontare la crisi determinata dal Corona virus non determini nuovo debito per gli stati e non debba poi essere rimborsato attraverso l’aumento delle tasse, il taglio della spesa pubblica o la svendita del patrimonio pubblico.
Al fine di ottenere questo risultato, abbiamo costruito la petizione europea che rispettando formalmente i trattati sarebbe immediatamente applicabile e potrebbe realizzare un obiettivo di grande buon senso - perseguito da tutti i paesi del mondo -pure in una situazione in cui i trattati europei sono stati scritti per fare il contrario.

Questo è il link da far girare per far leggere e firmare la petizione.

La nostra proposta, in breve, è quella di dar vita ad una banca pubblica europea – finanziabile ai sensi dell’articolo 123 comma 2 dei trattati - denominata Fondo Sanitario Europeo” che riceva un prestito iniziale di 1000 miliardi di euro dalla BCE e che questo prestito sia a scadenza di 100 anni e maturi annualmente interessi negativi. In questo modo alla fine dei 100 anni il prestito risulterebbe estinto e quindi da non rimborsare. Il prestito sarebbe ovviamente ampliabile da parte della BCE a seconda delle necessità e della situazione economica e sociale europea. Una proposta quindi in cui la BCE mantiene completamente la sovranità sulla politica monetaria ed è in grado di regolare con attenzione gli effetti della sua azione. Non a caso questa petizione è stata promossa da importanti economisti sia a livello italiano – Andrea Fumagalli, Giovanni Mazzetti, Antonella Stirati – che europeo ed è coerente anche con l'appello di 101 economisti che si muove in una direzione analoga. Dobbiamo uscire dalla finta, quanto dannosa, contrapposizione tra sovranisti ed europeisti, contrapposizione, che finisce unicamente per scatenare la guerra tra i poveri, piuttosto che indicare la strada maestra fondata sulla possibilità di utilizzare il denaro della BCE senza che questo debba poi essere ripagato dai popoli. Nell'invitarvi a dare la massima diffusione verso le vostre mailing list, sui social e sui vostri siti alla petizione, vi chiediamo di attivarvi, in ogni modo, presso i nostri iscritti e le nostre iscritte per ottenere la loro adesione alla petizione e il vostro concreto aiuto alla compilazione.

Buon lavoro a tutte e tutti e aspettiamo un vostro fattivo riscontro.

Maurizio Acerbo, Segretario nazionale PRC-SE
Paolo Ferrero, Vicepresidente Sinistra Europea
Rosa Rinaldi, Segreteria nazionale, responsabile Organizzazione PRC-SE

Vi inviamo:

  • - un video di Paolo Ferrero
  • - Allegati :
  • - Cinque infografiche da usare sui social, con e senza il simbolo del partito
  • - Situazione attuale firme già raccolte per regione

usiamodenarobce2

bannerpetizione consimbolo

bannerpetizione senza simbolo

USIAMODENAROBCE

loca consimbolo

regionipet

Cerca

FB Rosa Rinaldi

 

fabrosa