E' convocata per domenica 14 febbraio dalle 9.30 alle 14.00 l'assemblea nazionale sul diritto alla Casa e all'Abitare.
Si discuterà della grave emergenza abitativa a rischio di ulteriore implosione con la scadenza del blocco dei licenziamenti (marzo 2021) e blocco delle esecuzioni degli sfratti (giugno 2021).
Obiettivo é la condivisione di un piano Casa per la risoluzione dell'emergenza abitativa e una campagna di mobilitazione a difesa del diritto alla Casa e all'Abitare.
Invitiamo ad informare iscritti e iscritte impegnat@ nell'attività del Partito Sociale e degli sportelli Casa e a chi riterrai opportuno.

Entra nella riunione in Zoom
https://us02web.zoom.us/j/81105549562?pwd=WEp0a2J2SG5LVHhBOWc0WVdZMGhYZz09
ID riunione: 811 0554 9562
Passcode: 960597

Programma

  • Introduzione Monica Sgherri: la pandemia ha allargato la forbice sociale, sempre più poveri a rischio della perdita della casa. Come fronteggiare l'emergenza. Le proposte di Rifondazione Comunista
  • Relazioni: le realtà degli sportelli casa: chi siamo, come lavoriamo, ci intercettiamo
  • Antonio Carrù, Sportello Messina
  • Giulia Pezzella, Sportello Roma
  • Sandro Targetti, Sportello resistenza solidale, Firenze
  • Paolo Benvegnù, Padova
  • Fabio Cochis, Bergamo e Milano
  • Walter Trapattoni, Unione Inquilini, Abruzzo
  • Olga Bertaino Cuneo
  • Interventi conclusivi: Loredana Marino, Monica Sgherri

Loredana Marino, responsabile Partito Sociale
Monica Sgherri, responsabile Casa, diritto all'Abitare

Care compagne e cari compagni,

l'incarico a Draghi impone una prima risposta che rompa il coro di esaltazione di uno dei principali responsabili dell'austerity neoliberista.

Per questo abbiamo indetto una giornata di mobilitazione nazionale per SABATO 6 FEBBRAIO.

Invitiamo regionali e Federazioni ad organizzare per la giornata di sabato presidi-conferenze stampa utilizzando striscioni (ne alleghiamo due modelli stampabili) che se fotografati o ripresi rendono il messaggio inequivocabile.

Manderemo nelle prossime ore anche un volantino b/n che potrà essere diffuso a giornalisti e cittadinanza.

Alcune indicazioni:
- non è indispensabile essere in tanti,
- bisogna curare contatti con tv, giornali, siti locali.

In allegato, striscioni per i presidi di Sabato; potete stampare 1mx4m o 1mx5m,chiedete allo stampatore. La stampa su carta ha un costo di 5 euro al metro quadro.

Grazie per l'attenzione e buon lavoro.

Maurizio Acerbo
Segretario Naz.le PRC-SE

Rosa Rinaldi
Segreteria naz.le, Resp.le Organizzazione PRC-SE

Antonello Patta
Responsabile naz.le Lavoro PRC-SE

Care compagne e cari compagni,
vogliamo partire con un ringraziamento per chi ha risposto al questionario proposto dall'area Cultura e Formazione.

Le risposte ricevute sono arrivate in modo non omogeneo e sicuramente risentono di un contesto pandemico che ha saturato alcuni canali digitali di comunicazione. Il quadro che emerge ci permette però di ipotizzare un percorso di coordinamento delle disponibilità raccolte, oltre a darci indicazioni sui primi passaggi da compiere, anche per recuperare tutto il lavoro non intercettato.

La priorità ci sembra essere la condivisione degli strumenti che il Partito ha e mette a disposizione di tutta la sua comunità.

Da oggi è pubblico il sito dell'area cultura e formazione, www.rifondazione.it/cultura, all'interno del quale potete trovare anche la presentazione delle risposte ricevute, che pensiamo sia utile siano condivise e che per questo alleghiamo.

In particolare da molto tempo è attivo il sito curato dal responsabile del dipartimento Formazione, Dino Greco, che costantemente aggiorna il numeroso materiale raccolto e prodotto, che è risultato non sufficientemente conosciuto (e a cui potete accedere anche dalla home del sito dell'area): www.rifondazione.it/formazione/.

Per ogni domanda, considerazione o proposta è attivo l'indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. .

Un caro saluto

Dmitrij Palagi
Resp.le Area Cultura e Formazione - Segreteria nazionale PRC-SE

Questionario

locatelli28Care compagne e cari Compagni,

vi informiamo che, così come comunicato alla Direzione nazionale nell'ultima riunione, abbiamo chiesto al compagno Ezio Locatelli un impegno nella Direzione Nazionale e nello specifico al Dipartimento Organizzazione con l'incarico di: “relazioni con i territori”.

Un incarico delicato ed essenziale, specie in questa fase in cui le relazioni avvengono, in buona sostanza, esclusivamente on line. Abbiamo ritenuto importante, quindi, garantire una relazione costante con la direzione nazionale ed in particolare con il dipartimento Organizzazione.

Di seguito l'indirizzo email del compagno Ezio Locatelli: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Ringraziamo il compagno Ezio Locatelli per aver accettato l'incarico continuando a svolgere il ruolo di segretario di Rifondazione Comunista a Torino.

Grazie per l'attenzione e buon lavoro

Rosa Rinaldi
Segreteria nazionale
Res. Organizzazione

Care compagne e cari compagni,

nel ricordarvi che per sabato 23 gennaio abbiamo lanciato una giornata di presidi sul territorio, nella campagna "Le loro crisi le nostre proposte" anticipata, ieri, da quello tenuto a Roma in piazza Montecitorio durante la discussione sulla fiducia al governo, vi inviamo il volantino prodotto dal dipartimento Lavoro da utilizare nei presidi e nelle iniziative.

Grazie per l'attenzione e "al lavoro e alla lotta"

Rosa Rinaldi, Segreteria nazionale, Responsabile Organizzazione Prc-Se

CRISI PROPOSTE

210121striscione

Care compagne e cari compagni,

con questa circolare chiediamo a tutte/i le/i amministratrici/tori del PRC SE ed eletti in liste unitarie, di sinistra, ambientaliste e civiche cui partecipava il PRC SE di impegnarsi a livello dei rispettivi consigli comunali a presentare l'ODG allegato sul diritto alla casa, eventualmente adeguandolo ed arricchendolo con riflessioni e riferimenti locali.

Chiediamo, inoltre, a tutte/i le/i segretarie/i provinciali e regionali ed alle/ai componenti del CPN di attivarsi per la presentazione dell’ODG dovunque è possibile e di costruire su questi temi una campagna di informazione e di mobilitazione di massa.

Questo ODG allegato è stato preparato dal nostro compagno Salvatore Allocca, ex assessore alla casa della Regione Toscana, con il contributo di Monica Sgherri, responsabile nazionale casa e diritto all'abitare, e di Leonardo Becheri, della segreteria regionale toscana, che hanno rielaborato il testo definitivo di ordine del giorno da presentare.

Nel merito sintetizzando i punti salienti dell’ ODG allegato sono i seguenti :

- La bozza in discussione del Recovery Fund è dolosamente carente sull’emergenza abitativa. Quanto è previsto è assolutamente insufficiente.

- Il PRC SE si sta battendo affinché sia inserito nella programmazione dell’utilizzo del Recovery Fund una postazione di bilancio congrua, fino al raggiungimento di almeno complessivi 15 miliardi di euro in cinque anni, necessari a definire un Piano nazionale di edilizia residenziale pubblica che aumenti significativamente la disponibilità di alloggi a canone sociale, anche imponendo l’utilizzo dell’immenso patrimonio pubblico dismesso compatibile con la residenza e privato inutilizzato, ma anche i Fondi Strutturali 2021-27, ed anche i 970 milioni di euro ex GESCAL che risultano dopo 25 anni ancora inutilizzati.

-Pertanto il Recovery Fund rappresenta un'occasione da non perdere per recuperare un gap che vede l'Italia scontare, un deficit strutturale di alloggi a canone sociale fermandosi ad un 3,7% di Edilizia Residenziale Pubblica di fronte alla media Europa del 16%; perciò è necessaria questa campagna ed iniziative di lotta.

- L’ aumento consistente di richieste di contributo affitto indicano il crescente numero di famiglie a rischio di morosità incolpevole perché impossibilitate a sostenere il canone di affitto (per perdita di lavoro) .

- Vogliamo affrontare e risolvere la situazione drammatica delle 650.000 famiglie inutilmente inserite nelle graduatorie per l'accesso agli alloggi di Edilizia Residenziale Pubblica su tutto il territorio nazionale, famiglie che nei mesi scorsi hanno chiesto contributi affitto non arrivati od arrivati con importi del tutto insufficienti, le centinaia di migliaia di famiglie con sfratto, spesso per morosità incolpevole, ed i relativi proprietari, coinvolti nella crisi del sistema.

Su questi temi è stato pubblicato anche un importante articolo della compagna Sgherri sul sito nazionale del Partito www.rifondazione.it .

Porteremo avanti questa campagna, soprattutto nella presentazione degli ODG, in stretta collaborazione con la Rete delle Città in Comune e con l’ Unione Inquilini.
Vi chiediamo infine di darci tempestivamente notizia sugli ODG presentati ed eventualmente approvati scrivendo a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. o telefonando al 3346603135.

Affettuosi saluti comunisti

Monica Sgherri, responsabile nazionale Casa e diritto all’ Abitare PRC-SE
Raffaele Tecce, responsabile nazionale Enti Locali PRC- SE
Leonardo Becheri, segreteria regionale Toscana PRC-SE

Care compagne e cari compagni,

La giovanile del Partito terrà nei giorni di sabato 19 e domenica 20 dicembre una due giorni di approfondimento dal respiro internazionale: “Costruire il presente: giovani e cambiamenti globali”. L’iniziativa prevede un momento celebrativo dei 25 anni dell’organizzazione, 5 tavoli tematici e un'assemblea plenaria.

I cinque tavoli di lavoro sono i seguenti:

1. Giovani europei e lotta ai cambiamenti climatici
2. Giovani e lavoro: nuove forme di sfruttamento nel XXI secolo
3. Ripensare l'economia nel mondo post-pandemia
4. Diritto all’istruzione e diritto alla sanità nella pandemia globale
5. La solidarietà internazionale non va in quarantena

Gli ospiti e gli orari potete consultarli sul sito, inoltre è opportuno per chi volesse partecipare alla plenaria o ai tavoli prenotare la partecipazione seguendo le indicazioni sul sito.

https://www.giovanicomunisti.it/costruireilpresente

Sarà possibile seguire la diretta sulla pagina facebook delle/dei Giovani Comuniste/i (https://www.facebook.com/giovanicomunistie), sul sito www.giovanicomunisti.it o sul canale youtube

Saluti Fraterni

Rosa Rinaldi - Segreteria nazionale, Responsabile organizzazione PRC-SE
Antimo Caro Esposito – Responsabile organizzazione e formazione Giovani Comuniste/i PRC-SE

coversito1

 

Oggetto: La nuova Netflix italiana favorisce i privati e svilisce la RAI

Care/i Compagne/i,

come avrete letto sulla stampa di questi giorni sta prendendo forma la misura prevista dal Decreto Rilancio in merito alla realizzazione di una piattaforma digitale per "la fruizione del patrimonio culturale e di spettacolI".

Dieci milioni gestiti del MiBACT, a cui si aggiungeranno 9 milioni di Cassa Depositi e Prestiti e solo altri nove della società Chili S.p.A., che però detiene il 49% della nuova società controllata fatta nascere appositamente.

Il Partito della Rifondazione Comunista ha denunciato l'errata impostazione del Ministro Franceschini dalle sue prime dichiarazioni e ha contribuito alla realizzazione di un testo che vi alleghiamo, già depositato al Comune di Firenze.

Pensiamo che la presentazione di questo atto in tutti gli enti locali in cui siamo presenti, sollecitando anche rappresentanze istituzionali con cui siamo in relazione sui territorio, possa contribuire a una presa di posizione nazionale visibile, su cui continueremo a lavorare come Partito.

Collaboreremo, se possibile, in questa iniziativa anche con la Rete delle Città in Comune.

Vi chiediamo, infine, di darci nei prossimi giorni informazioni sugli ODG e/o RISOLUZIONI presentate nei consigli comunali (e delle successive approvazioni) scrivendo a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. o telefonando al 334-6603135.

Affettuosi saluti comunisti

Maurizio Acerbo, Segretario nazionale PRC–SE
Raffaele Tecce, Responsabile Enti Locali PRC-SE
Stefania Brai, Responsabile Cultura PRC-SE
Dmitrij Palagi, Responsabile Area Cultura e Formazione della segreteria nazionale del PRC-SE

ODG - Risoluzione

Care compagne e cari compagni,
come sapete il 2021 sarà un anno ricco di anniversari per i quali il Cpn ha già deliberato la costituzione di un gruppo di lavoro che curi gli eventi ad essi collegati.
Nel frattempo, abbiamo pensato di produrre due gadget (foto in allegato), due portachiavi, uno dedicato ai 30 anni di Rifondazione e l'altro ai 100 anni del P.C.I.
Anche in questo caso, così come abbiamo fatto con le mascherine personalizzate, per poterli ottenere è necessario prenotarsi, specificando il numero di pezzi per ciascun tipo e l'indirizzo di spedizione.

Il costo di ciascun esemplare e di € 2,70 comprensivo delle spese di spedizione. Considerata l'incidenza della spedizione sul costo totale, il quantitativo minimo per ogni ordine dovrà essere di almeno 30 pezzi.

Il corrispettivo dovrà essere versato sul conto della Direzione Nazionale n. 1171520/8 presso
Banca Etica intestato a Partito della Rifondazione Comunista – Sinistra Europea
IBAN IT74 E050 1803 2000 0001 1715 208 specificando nella causale "gadget anniversari".

Tenuto conto che nell'avvicinarsi delle ricorrenze natalizie è presumibile ci sia un rallentamento nei tempi di consegna da parte degli spedizionieri nonché del fatto che occorrono alcuni giorni per la stampa degli esemplari prenotati, vi suggeriamo di affrettarvi a inviarci l'ordine.

Nell'occasione, chi fosse interessato può anche richiedere con le stesse modalità le mascherine personalizzate delle quali, ahinoi!, avremo ancora bisogno (vi ricordiamo che il costo è di € 5,00 al pezzo, spedizione compresa).

Fraterni saluti

Rosa Rinaldi, segreteria nazionale, Responsabile nazionale Organizzazione PRC-SE
Vito Meloni, segreteria nazionale, Tesoriere nazionale PRC-SE

portachiaviprctesta

spilla prc.jpgg

Vademecum per la campagna sul Pubblico

Care compagne e cari compagni,

come discusso nell’attivo nazionale dei segretari e delle segretarie abbiamo deciso di lanciare come partito una campagna per il Pubblico nella settimana che ha inizio con sabato 12 dicembre, come premessa a un intervento continuativo.
Riassumiamo brevemente le indicazioni per lo svolgimento della campagna desunte dalle positive esperienze precedenti e presentate nell’attivo nazionale-
Si ritiene opportuno, per la buona riuscita delle iniziative attenersi ai seguenti criteri:

1. La contemporaneità della mobilitazione su tutto il territorio nazionale, necessaria per massimizzare la percezione esterna e la gestione verso i media.
Per questo motivo ha grande importanza che L'avvio avvenga in tutte le città sabato 12 dicembre con presidi ben visibili con striscione , cartelli che riportino i principali punti della piattaforma e distribuzione di volantini dove ciò è possibile.

2. Un'attenzione particolare alla comunicazione. Al riguardo è importante che:
- si inviino comunicati a tutta la stampa locale anche utilizzando come traccia il comunicato stampa nazionale,
- si faccia il possibile per avere la presenza di televisioni locali, specie il tg3, importanti in sé e per rilanciare i video sui social,
- si facciano comunque foto e video con brevi interviste da inviare al compagno Galieni, responsabile comunicazione nazionale.

Nei giorni seguenti l’avvio, la campagna continuerà con:
- affissione di striscioni all'esterno di scuole, ospedali o comunque in luoghi simbolicamente significativi da identificare e documentare l'iniziativa con foto e video da inviare al nazionale e pubblicare sui social;
- distribuzione di volantini dove è possibile o farli circolare per contatti interni a scuole, ospedali, uffici pubblici ecc
- stampa dei volantini in formato locandina da affiggere all'esterno dei luoghi individuati o far arrivare alle bacheche interne
- le infografiche e i volantini vanno pubblicati sui social a partire da Sabato 12, avendo l'attenzione di farne uscire uno al giorno, partendo dalla prima serie di volantini “quella con le mani”, ciò, anche al fine di costruirne una sequenza, trovate anche una versione in bianco e nero; il banner inviato dovrebbe campeggiare sui nostri social per tutto il periodo di questa fase della campagna. Segnaliamo che già nei prossimi giorni vi invieremo una grafica contro l'autonomia differenziata.

Infine si propone di costruire dove è possibile con dirette facebook dei momenti di confronto, a partire dal documento e dalla nostra piattaforma, con interlocutori ed interlocutrici del mondo sindacale, pubblici dipendenti, rappresentanti di movimenti ecc.

Sciopero dei dipendenti pubblici di mercoledì 9 dicembre
Nel caso che, come pare fino a oggi, lo sciopero fosse confermato si invitano tutte le federazioni a essere presenti per interloquire con le lavoratrici e i lavoratori comunicando attraverso il volantino e possibilmente uno striscione e cartelli con i nostri contenuti.
Il giorno precedente riceverete il comunicato nazionale da utilizzare che, naturalmente, potrete modificare secondo le vostre esigenze e verso i media locali.

Antonello Patta
Resp. Lavoro PRC-SE

Rosa Rinaldi
Resp. Organizzazione PRC-SE

 luca 1

luca 2

 luca 3

 luca 4

 luca 5

 luca 8

 TAVECCHIO 4

 tavecchio 5 bis

 TAVECCHIO 6

 tavecchio 8

 VOLANTINO

Cerca

FB Ezio Locatelli

 

fabrosa

 

App Rifondazione

Telegram Rifondazione

telegram-appprc190

Skill Alexa

rifondazione 5titoliskill commento100

Responsabile organizzazione

Video tesseramento 2020

 

Sostieni il Partito


 

COME SOTTOSCRIVERE

  • tramite bonifico sul cc intestato al PRC-SE al seguente IBAN: IT74E0501803200000011715208 presso Banca Etica.
  • con cellulare tramite l'app Rifondazione (scaricabile da Google Play o da App Store pagina "sostieni")
  • attivando un RID online o utilizzando questo modulo
  • con carta di credito sul circuito sicuro PayPal (bottone DONAZIONE PayPal sopra)

Ricordiamo che le sottoscrizioni eseguite con la causale erogazione liberale a favore di partito politico potranno essere detratte con la dichiarazione dei redditi del prossimo anno